HomePage DOVE DORMIRE MANGIARE e BERE Figline e dintorni Gallerie Fotografiche
logo www.figline.it
Domenica 24 giugno | 06:49 am Ricerca nel sito nel web
 

“Chi possiede coraggio e carattere, è sempre molto inquietante per chi gli sta vicino” (Hermann Hesse)

Figline.it : RUBRICHE » Cronaca » VALDARNO A 5 STELLE: "LE BORRA NON SONO DEL COMUNE. AVEVAMO RAGIONE NOI"
Menu principale

News dal web

I Vostri Ultimi Commenti

Guestbook

Lasciateci i vostri commenti, impressioni, consigli....o anche solo un saluto!

Vai al Guestbook


Webmail

Visitatori dal 01/12/2006
Numero visite: 26360159
VALDARNO A 5 STELLE: "LE BORRA NON SONO DEL COMUNE. AVEVAMO RAGIONE NOI"
Data pubblicazione 30/07/2011 13:30:01

 

“Abbiamo acquistato da Enel tutto il terreno de le Borra, quindi continueremo a governare da protagonisti questo percorso”
Così, in campagna elettorale il sindaco scriveva sul suo programma e così in sostanza si è mossa tutta la maggioranza. Non più tardi di qualche giorno fa tutti abbiamo visto l'intervista sul mensile REPORTER dell'assessore Sbarriti che ha continuato a dire proprio questo: abbiamo acquistato il terreno, il terreno è di proprietà del Comune.
E invece no.
Tramite un'interrogazione a risposta scritta e in consiglio giovedì 28 il consigliere del Movimento a 5 Stelle Ilaria Bozzuffi ha smascherato tutto. Il (mega) dirigente del comune Iossa smentisce di fatto il sindaco e ci comunica che il terreno de LE BORRA non è affatto di proprietà del Comune di Figline, l'amministrazione ha stipulato solo un compromesso e pagato metà della cifra totale a titolo di caparra nel 2009.
Questa maggioranza ha gestito tutta la campagna elettorale (nella parte che riguardava LE BORRA) su un assunto non vero. Semplicemente. Hanno detto ai cittadini che quel terreno era loro quando non lo era. E adesso? C'è qualcuno nella maggioranza che intende chiedere scusa ai cittadini per questo e porgere le proprie dimissioni? Ovviamente nessuno ha la coerenza da poterselo permettere, resteranno, c'è da giurarselo, tutti in sella.
Vorremmo anche sapere cosa succede, perchè forse ENEL ci potrebbe ripensare. O no? Sono dubbi leciti? Conviene ancora comprarlo? Se si, quando?
Per finire chiediamo al sindaco di pensare a che punto di non ritorno è arrivata la politica figlinese. Qualcuno pagherà per le cose non vere dette durante la campagna elettorale?
Ci siamo astenuti al voto sul programma perchè siamo aperti e perchè voteremo punto per punto senza pregiudiziale alcuna, ci saremmo aspettati degli avversari più corretti.

Ufficio Stampa Movimento 5 Stelle - Valdarno
 


 Condividi su facebook

lista dei commenti inseriti dagli utenti (18 commenti in totale)
Inserisci un nuovo commento | Trova l'ultimo commento inserito
ATTENZIONE!!! FUNZIONE SPERIMENTALE
Se vengono attivati nuovi commenti su questa pagina avvisami alla seguente mail (usare il pulsante '-' per rimuovere una mail precedentemente aggiunta)
oggetto: grazie Alfredo!!! da: Mercurio
   03/08/2011 ore 11:30
  Ringrazio pubblicamente Alfredo di aver votato PD, e averci donato la discarica...

"Io a caval donato non guardo in bocca" - anonimo
e ti dico pizza e mandolino, non t'azzardare te e tuoi amici a dire cosa e poi fai altra.

La discarica deve essere fatta, e dobbiamo spingere sui benefit

1 - azzeramento per i figlinesi della imposta sui rifiuti

2 - cosa ci da Firenze, per accogliere tutta la sua "benevolenza", suggerirei una piscina, un palasport, una casa di popolo "visto che non ne costruite più" - me medesimo

3 - un viaggio ad Alfredo

a proposito grazie Alfredo e ringrazia i tuoi Compagni

oggetto: dov'è la notizia? da: Caligola
   31/07/2011 ore 16:51
  Dov'è la notizia?

Si sapeva, in campagna elettorale è stato detto e ridetto. Il Sindaco la crede già sua... e chi volete che gle la freghi?

Alfredo non trattare male le altre persone se non vuoi che ti rispondono male, a proposito che linguaggio da bar usa in consiglio quella del 'idv e sel, potevano candidare Benigni. Io non ci torno più.

oggetto: RE: dov'è la notizia? da: Comune cittadino
   02/08/2011 ore 15:13
  La notizia sta nel fatto che in questa storia il Sindaco e la Giunta del PD hanno deliberatamente mentito a tutti i cittadini che li hanno votati.
Domani su che cosa mentiranno ?

oggetto: RE: RE: dov'è la notizia? da: James Connolly
   02/08/2011 ore 16:40
  Gentile Signore,
chi ha studiato filosofia sa bene, che quando qualcuno fa una asserzione, occorre capire quali siano i presupposti di tale asserzione.

Perciò, se per esempio, qualcuno sostiene che un topo può essere felice solo rovistando nella spazzatura, quali sono i presupposti di questa affermazione?

Credo che Lei debba cercare la risposta, se possibile, prima che la cacca finisca nel ventilatore.

Con simpatia - JC

oggetto: RE: RE: RE: dov'è la notizia? da: Comune Cittadino
   02/08/2011 ore 18:26
  A quale delle 2 domande devo trovare la risposta,la sua del topo o la mia a proposito delle menzogne ?

oggetto: RE: RE: RE: RE: dov'è la notizia? da: James Connolly
   02/08/2011 ore 18:37
  Gentile Signore,
se il topo rappresenta metaforicamente la menzogna,la risposta da cercare è solo una.

Con simpatia - JC

oggetto: RE: RE: RE: RE: RE: dov'è la notizia? da: Caligola
   03/08/2011 ore 11:30
  Cito a memoria Van Gogh
"aaaaaaaahhhhhhhhhhhhhhhh!!!!!!!!"
l'urlo

oh James dicci qualcosa che provenga anche dalla tua testa, non citare sempre gli altri

un tuo ammiratore

oggetto: RE: RE: RE: RE: RE: RE: dov'è la notizia? da: James Connolly
   03/08/2011 ore 12:06
  Mr. Caligola,
ciò che scrivo, proviene dalla mia testa anche se tratto dagli scritti di altri.

Riguardo al "rimprovero" che Lei mi fà relativamente al fatto che sembra che io non esprima una mia opinione, devo contraddirLa, poichè, nel momento in cui faccio una citazione, vuol dire che quel pensiero lo condivido e, pertanto, appartiene anche a me.

Grazie per la stima - nonmancheranno, comunque, momenti in cui avrò modo di esprimere compiutamente il mio pensiero critico.

Con simpatia - JC

oggetto: RE: dov'è la notizia? da: Alfredo
   31/07/2011 ore 21:56
  Non credo di aver trattato male nessuno, ma quando si paventa continuamente il tintinnar di manette, è bene che uno si decida e le faccia tintinnare per davvero. Si vedrà poi chi ci metterà i polsi dentro.
Altrimenti è solo aria fritta e proclami a vuoto, dei quali, in Italia non se ne sente il bisogno, visto che possiamo esportali!!

oggetto: RE: RE: dov'è la notizia? da: Caligola
   01/08/2011 ore 13:51
  ho capito sei pizza e mandolino, dici cosa e poi fai altra tipico del PD.

Il progetto del secondo ponte è stato promesso a dicembre 2010, è fatto? No
faremo una discarica di sole ceneri, ahahahahaha, è chiaro No

Il PD dice cosa e poi fa altra....

oggetto: RE: RE: RE: dov'è la notizia? da: Alfredo
   02/08/2011 ore 15:13
  spero che dire una cosa e farne un'altra lo faccia anche tu!! altrimenti con quello che hai detto finora......
oggetto: E adesso si fa sul serio! da: Zorro
   30/07/2011 ore 22:22
  Non mi pare che la questione sia di businnes immobiliare. O meglio se l’obiettivo è quello di guadagnare il doppio della caparra lo si dica istituzionalmente al contrario si abbia la decenza di tacere. I problemi, invece, pare ci siano e sono (a mio modo di vedere) di due tipi; uno contabile-amministrativo e l’altro urbanistico-strutturale.
Sul primo punto, siamo proprio certi che tenere “dormienti” fondi significativi dal 2009 ad oggi sia proprio corrispondente all’interesse pubblico (proprio in questo periodo di ristrettezze finanziarie per gli enti locali)? Siamo proprio sicuri che non concludere un procedimento amministrativo (di acquisizione) in due anni sia il massimo della correttezza politico-amministrativa? Siamo proprio certi che sussista il “preminente interesse pubblico” in tutta questa vicenda? Qualche dubbio potrebbe esserci, forse il gruppo 5 stelle, potrebbe farlo fugare dalla Corte dei Conti della Toscana, che ne dite di sentirla, anche informalmente? In effetti siete “rappresentanti del Popolo”!! In quanto tali potreste avere accesso agli uffici della Corte (credo che potremo avere delle sorprese) .
Sul secondo punto, siamo ancora certi della giustezza di aver inserito nel piano strutturale quell’area come discarica e per green economy? Anche alla luce dell’accordo Crescioli dell’aprile scorso, che espone la zona delle Borra a ricevere anche i rifiuti…..destinati ad essere smaltiti DIRETTAMENTE IN DISCARICA!!
Non ritenete di avviare un’azione in Consiglio ed a Figline per modificare il piano strutturale e togliere la destinazione attuale e inserire il vincolo ESCLUSIVO di area boscata (più verde di cosi……….. sarà contento anche il cantilena) Se sono per tutelare il territorio, esiste tutela maggiore di un vincolo a bosco? Se secondo loro è meglio la situazione attuale abbiano la compiacenza di dimostrarlo. Questa volta però senza le bugie ma con i fatti. E’ chiaro che la responsabilità non è la vostra ma a chi ci appelliamo se non a voi?
p.s. qui trovate le 3 bugie: http://www.figline.it/LITA/C20834-0/hhcm-REFERENDUM.html

oggetto: RE: E adesso si fa sul serio! da: Alfredo
   31/07/2011 ore 14:11
  prima di tutto io non rappresento proprio nessuno se non il mio (modesto a differenza del Suo) cervello. Normalmente quando si acquista un immobile si fa un compromesso, si versa una caparra e si entra in disponibilità provvisoria dell'immoble stesso; provvisorietà che cessa al momento della stipula del contratto definitivo; stipula che può essere fissata a una data stabilita anche non molto prossima. Se in nquesto procedere Le sembra che siano state violate norme e leggi, proceda pure alla denuncia alla magistratura, alla corte dei conti o a chi vuole; ovviamente in caso di soccombenza delle sua tesi, dovrà farsi carico delle spese relative. Forse è per questo che preferisce abbaiare senza mordere. So che mi coprirà di improperi. Per lei i politici sono tutti corrotti e gli elettori (salvo i pochi eletti che votano per il suo ridicolo movimento) sono tutto parco buoi decerebrato. ma come diceva la buonanima: "Me ne frego"!!
oggetto: RE: RE: E adesso si fa sul serio! da: Zorro
   31/07/2011 ore 16:51
  Sono spiacente di significarLe che, mio (e Suo) malgrado, per semplice fatto di natura, siamo costretti a subire e sopportare il cervello di cui, ciascuno di noi, è dotato . Io, obtorto collo e con un po’ di rammarico, mi terrò il mio. La ringrazio del consiglio elargitomi, su come procedere, ma vorrei specificarLe che gradirei decidere da solo, sempre che ciò Le aggrada. Del resto io, ma vale solo per me, in tutta evidenza, sapevo che i consigli (galateo insegna) sono come l’acqua a tavola si offrono solo se richiesti. Ma stia tranquillo dei Suoi ne farò di certo tesoro. Come vede la sto coprendo di improperi (non vorrei d’altra parte deludere la sua aspettativa). Che per me i politici siano tutti corrotti e gli elettori siano buoi lo dice Lei ed io non posso che convenire con Lei. La sola differenza, casomai la si volesse trovare, io ho ripetutamente sostenuto che chi governa Figline è inetto ed incapace, che questo è il peggior governo del dopoguerra, che le bugie del “cantilena” sono diventate metodo politico e di governo. Ma ora – che Lei, fortunatamente, me lo fa notare – devo forzatamente riconoscere che ha ragione Lei. Lei ha ragione! Ha cosi ragione che Lei se ne frega, noi invece, staremo attenti al Vostro malgoverno.
p.s. qui trovate le 3 bugie: http://www.figline.it/LITA/C20834-0/hhcm-REFERENDUM.html

oggetto: E adesso.... da: Bertoldo
   30/07/2011 ore 16:39
  E adesso icchè gni si racconta ai cittadini ?
oggetto: RE: E adesso.... da: Alfredo
   30/07/2011 ore 18:33
  se l'Enel ci dovesse ripensare dovrebbe restituire il doppio della caparra ricevuta. Di solito funziona così!
oggetto: RE: RE: E adesso.... da: isidoro
   31/07/2011 ore 16:50
  Ragazzi svegliatevi....
il problema non è la doppia caparra da versare all'enel. L'enel ha una azienda sua che gestisce discariche, se voleva il terreno se lo teneva e basta, per sfruttarlo in proprio come discarica.
Il problema è...
Per chi, il sindaco di Figline sta tenendo "il posto a tavola?" chi sarà che all'ultimo momento entrerà nell'operazione con capitale privato per gestire la discarica "con" o peggio "al posto" del comune?

oggetto: RE: RE: E adesso.... da: isidoro
   31/07/2011 ore 14:10
  Ragazzi svegliatevi....
il problema non è la doppia caparra da versare all'enel. L'enel ha una azienda sua che gestisce discariche, se voleva il terreno se lo teneva e basta, per sfruttarlo in proprio come discarica.
Il problema è...
Per chi, il sindaco di Figline sta tenendo "il posto a tavola?" chi sarà che all'ultimo momento entrerà nell'operazione con capitale privato per gestire la discarica "con" o peggio "al posto" del comune?

Inserisci un nuovo commento | Trova l'ultimo commento inserito
 
Torna a inizio pagina

       
Seguici su:

Calendario eventi

News da figline.it
Antisismica: via a 65mila euro di lavori su scuola Massa
Si lavora in estate per non intaccare le lezioni. Intervento iniziato lunedi', durera' 60 giorni
Bekaert: anche la Sindaca davanti allo stabilimento di Figline
La notizia della chiusura della sede locale e' arrivata stamani. Mugnai in contatto con Regione e Ministero per convocare tavoli di crisi
Codice giallo per temporali in Toscana
Anche molto forti fino a mezzanotte di sabato 23.6
Ladri nella notte dentro la scuola materna di Cascia e in altre strutture di Reggello
Presi di mira anche piscina e palazzetto ....
Sabato intrattenimento (e beneficenza) in piazza Ficino
Il 23 giugno a Figline eventi per tutte le eta' organizzati da Pro loco e Circolo Fanin. Il ricavato servira' per acquisto macchinario ospedaliero per il Serristori
lista completa

Stradario
Cerca indirizzo


Meteo
HomePage DOVE DORMIRE MANGIARE e BERE Figline e dintorni Gallerie Fotografiche

HiHo srl 
Sede legale: Via G.Donizetti, 52 - 50018 Scandicci (FI) - Sede operativa: Via Vetreria, 73 50063 Figline Valdarno ( Fi )  
tel. +39 055 5357453 - fax +39 055 5609013 - info@figline.it - P.Iva 05443270482

Powered by Hiho S.r.l © 2018
Questo sito utilizza i cookies, tecnici e di terze parti per ottimizzare l'esperienza di navigazione degli utenti connessi.

ACCETTO - DETTAGLI