HomePage DOVE DORMIRE MANGIARE e BERE Figline e dintorni Gallerie Fotografiche
logo www.figline.it
Mercoled? 20 giugno | 03:44 am Ricerca nel sito nel web
 

“Chi possiede coraggio e carattere, è sempre molto inquietante per chi gli sta vicino” (Hermann Hesse)

Figline.it : RUBRICHE » Cronaca » RENZI (PDL): IL DIVIETO DI INTRODURRE CANI NEI GIARDINI ╚ CONTRARIO ALLA LEGGE REGIONALE
Menu principale

News dal web

I Vostri Ultimi Commenti

Guestbook

Lasciateci i vostri commenti, impressioni, consigli....o anche solo un saluto!

Vai al Guestbook


Webmail

Visitatori dal 01/12/2006
Numero visite: 26319935
RENZI (PDL): IL DIVIETO DI INTRODURRE CANI NEI GIARDINI ╚ CONTRARIO ALLA LEGGE REGIONALE
Data pubblicazione 27/02/2013 18:29:51

 

Sembrava che la volontà collaborativa dell’Assessore Sbarriti, rilevata durante la riunione della IIà commissione consiliare del 26 c.m., avesse portato ad una unione di intenti, oggi con questo comunicato stampa si deve constatare l’esatto contrario.
Durante la riunione l’Assessore non ha portato all’attenzione dei consiglieri il decalogo del comportamento, che poche ore dopo concede alla stampa, oltre che a trovare ciò poco cortese, l’attenta lettura dei presunti cartelli risulta a nostro avviso forviante. La legge regionale oltre a consentire l’accesso dei cani in qualsivoglia giardino, concede a chiunque l’utilizzo di quest’ultimi luoghi 24 ore su 24.
Oltre a rilevare che la cartellonistica attualmente in essere dovrà essere rimossa, anche se appoggiata dall’ordinanza comunale n.40 del 2008, che vietava di poter portare gli animali nei parchi figlinesi, perché contraria alla legge Regionale num. 59 del 2009 che li concede previo utilizzo del guinzaglio; dobbiamo constatare che il messaggio del “decalogo di comportamento” conosciuto per mezzo dei giornali, non sia consono alla normativa e quindi a nostro avviso da gettare.
La legge autorizza il cittadino a portare nei giardini pubblici gli animali solo al guinzaglio, vietandone l’accesso in aree chiaramente delimitate a parco gioco, e altresì consentendo ai cani di potersi muovere liberamente in alcuni di essi. Quindi se in un prato grande vi sono un paio di altalene, nei pressi di queste la legge, ed il buon senso, non consentono ai proprietari di accompagnare i propri animali, invece in tutto il resto del giardino si, chiaramente se al guinzaglio, quindi mettere un cartello in cui si scriverà “Per favore NON portare i cani all’interno di questo giardino, soprattutto vicino ai giochi dei bambini” è senza alcun dubbio portatore di buon senso nei confronti dei giovani figlinesi, ma vieta un diritto di legge per i proprietari di animali, quindi suvvia Assessore “per favore non installi questi inutili cartelli”.
Chiediamo quindi che il decalogo non venga installato, si revochi l’ordinanza comunale numero 40/2008, portatrice solo di illegali divieti.
Il resto lo deve fare il buon senso, certo transitare in un giardino con un animale al guinzaglio con l’attuale cartellonista che lo vieta, anche se la legge lo consente è la maggiore causa di nervosismo fra gli utilizzatori dei parchi figlinesi, si tolgano i cartelli non si installino le novelle dello stento, ma soprattutto si renda nota la legge che e chiara e ricevibile da tutti.

LEGGE REGIONALE 59/2009 ARTICOLI 19 E 20

 

 


(Roberto Renzi - Consigliere comunale PdL)

 


 Condividi su facebook

lista dei commenti inseriti dagli utenti (4 commenti in totale)
Inserisci un nuovo commento | Trova l'ultimo commento inserito
ATTENZIONE!!! FUNZIONE SPERIMENTALE
Se vengono attivati nuovi commenti su questa pagina avvisami alla seguente mail (usare il pulsante '-' per rimuovere una mail precedentemente aggiunta)
oggetto: Giardini e cani da: kouper
   01/03/2013 ore 16:39
  Bungiorno.Nel leggere il comunicato rilevo da una parte il ricordo delle leggi e da una parte il richiamo al buon senso.Personamente pur ritenendo il rispetto delle leggi un principio fondamentale(giuste o sbagliate che siano e/o l'appellarsi ad esse quando conviene) ,allo stesso tempo penso che l' applicazione del buon senso debba prevalere quando la libertÓ degli uni ostacoli quella degli altri specie se parliamo di sicurezza.Segnalo inoltre che sono un accanito "amico di cani" ma spesso chi emana le leggi non conosce a fondo quelli che possano essere gli effetti... almeno che non capiti un incidente grave.... ma questa Ŕ l' Italia.
oggetto: RE: Giardini e cani da: Roberto Renzi
   04/03/2013 ore 10:59
  Un p˛ di buon senso serve sempre, le faccio un esempio se un giardino non Ŕ delimitato ma al suo interno vi Ŕ una giostra per bambini,,, credo basti non avvicinarsi... se il comune ha cartelli obsoleti, che le anticipo toglierÓ,non Ŕ che i cani non possano transitare. La legge non Ŕ male sono i parchi figlinesi che devono essere messi a norma.
Tutti i cani fuori era assurdo, e nel periodo di transizione servirÓ buon senso.

oggetto: RE: RE: Giardini e cani da: Kouper
   04/03/2013 ore 17:10
  Buonasera e grazie per la risposta. Sono certo che troverete la soluzione migliore nell' interesse della cittadinanza. Vi prego per˛ di dare una lettura al seguente articolo che ritengo possa darvi ulteriore contributo. www.dallapartedelcane.it/comportamento/aggressioni.htm
oggetto: RE: RE: RE: Giardini e cani da: Roberto Renzi
   04/03/2013 ore 17:32
  La legge parla chiaro, i cani devono essere portati al guinzaglio, e nei casi previsti con miseruola. In alcuni giardini Ŕ prevista la sgambatura, li e solo li possono essere lasciati slegati. Se viene rispettata non vedo problemi.
Certo la legge non prevede che qualcuono gli tiri la coda, li serve il buon senso....dei genitori e del proprietario del cane.

Inserisci un nuovo commento | Trova l'ultimo commento inserito
 
Torna a inizio pagina

       
Seguici su:

Calendario eventi

News da figline.it
Figline Incisa. La compagnia Agita vince il Leorso d'oro 2018
Sabato 23 giugno, al Garibaldi le premiazioni di Alchimie Teatrali: secondo posto per il Laboratorio Masaccio
Giovedi' di Shopping: a Figline negozi aperti e cocomerata
In centro si festeggia l'arrivo dell'estate con una serata promossa dai commercianti
CALCIO SERIE D: campagna abbonamenti del Montevarchi, prezzi scontati fino al 7 luglio
Le tessere possono essere sottoscritte il pomeriggio presso la sede della societa' in via Gramsci
Successo per il corso per l'uso dei defibrillatori a Rignano sull'Arno
Associazioni e dipendenti comunali hanno presenziato al corso di CRI Rignano e Comune
Figline Incisa. Via Olimpia: da oggi parte la prima fase dei lavori
Si comincia dal campo di calcio in sintetico, poi il parco e il parcheggio. Investimento da 970mila euro
lista completa

Stradario
Cerca indirizzo


Meteo
HomePage DOVE DORMIRE MANGIARE e BERE Figline e dintorni Gallerie Fotografiche

HiHo srl 
Sede legale: Via G.Donizetti, 52 - 50018 Scandicci (FI) - Sede operativa: Via Vetreria, 73 50063 Figline Valdarno ( Fi )  
tel. +39 055 5357453 - fax +39 055 5609013 - info@figline.it - P.Iva 05443270482

Powered by Hiho S.r.l © 2018
Questo sito utilizza i cookies, tecnici e di terze parti per ottimizzare l'esperienza di navigazione degli utenti connessi.

ACCETTO - DETTAGLI