HomePage MANGIARE e BERE DOVE DORMIRE Gallerie Fotografiche Figline e dintorni
logo www.figline.it
Mercoled? 19 settembre | 02:55 pm Ricerca nel sito nel web
 
Figline.it : RUBRICHE » Cronaca » Ustionata alla testa, il parrucchiere denunciato per lesioni
Menu principale

News dal web

I Vostri Ultimi Commenti

Guestbook

Lasciateci i vostri commenti, impressioni, consigli....o anche solo un saluto!

Vai al Guestbook


Webmail

Visitatori dal 01/12/2006
Numero visite: 27257983
Ustionata alla testa, il parrucchiere denunciato per lesioni
Data pubblicazione 12/04/2018 10:25:38

La vicenda della ragazza 23enne di Signa che si è ritrovata con la testa ustionata a causa del "colore" usato dal parrucchiere si è conclusa con la denuncia di quest'ultimo da parte dei carabinieri.
I Carabinieri della Stazione di Signa hanno subito avviato le indagini e denunciato a piede libero il 23enne parrucchiere cinese, C.H., per il reato di lesioni colpose. Le sostanze chimiche utilizzate durante il trattamento sono state prelevate dai militari per accertarne l’origine e la composizione.
Voleva semplicemente farsi bionda. Si è trovata invece a perdere intere ciocche di capelli e con il cuoio capelluto ricoperto da piaghe e ustioni di secondo grado che in ospedale sono state giudicate guaribili in 20 giorni con il consiglio di rivolgersi per un consulto al Centro grandi ustionati di Pisa.
La storia è stata raccontata su Facebook, nel gruppo «Aiutoavvocato» attraverso il quale l’avvocato fiorentino Guglielmo Mossuto dà consigli e assistenza a chi gli scrive.

Come il legale spiega a “La Nazione”, “la ragazza era andata in questo negozio per una decolorazione e la successiva tintura. Voleva, in pratica, farsi bionda. Da quello che mi ha raccontato, il primo esito è stato un colore arancione e quindi sono state fatte altre applicazioni della stessa sostanza per schiarire maggiormente i capelli”. Subito si è capito che qualcosa era andato storto: la cliente avvertiva un prurito crescente alla testa, sempre più forte e irresistibile. Ha deciso di chiamare l’ambulanza quando le sono cadute le prime ciocche.

"Sono andata da un parrucchiere cinese – aveva raccontato la ragazza – e per farmi il colore mi hanno rovinato tutti i capelli. Ho avuto un’ustione di secondo grado. Sono venuti a prendermi in ambulanza e mi hanno portato in ospedale. Da lì mi hanno mandato urgentemente all’ospedale di Pisa, al centro ustioni. E mi hanno tagliato capelli a zero". Un post shock, con tanto di foto della testa rasata a zero e martoriata dalle bruciature e dalle piaghe, che è ben presto diventato virale.

 

(LaNazione.it) 


 Condividi su facebook

lista dei commenti ricevuti
Inserisci un nuovo commento | Trova l'ultimo commento inserito
ATTENZIONE!!! FUNZIONE SPERIMENTALE
Se vengono attivati nuovi commenti su questa pagina avvisami alla seguente mail (usare il pulsante '-' per rimuovere una mail precedentemente aggiunta)

       
Seguici su:

Calendario eventi

News da figline.it
Scuola, un ragazzo su 5 non arriva al diploma
Calcio: Coppa Toscana di Prima categoria
Stasera le partite valide per il terzo turno dei triangolari
Abbattimento barriere: viale Galilei supera il test su carrozzina
Ultima fase del restyling che prevede anche nuovi marciapiedi e alberi.
Contributo affitto 2018: online le graduatorie provvisorie
Sono 53 gli ammessi al beneficio, 46 i non ammessi per documentazione incompleta o non conforme...
Una domenica a Pian d'Albero per non dimenticare
Il 23 settembre dalle 9 passeggiata della memoria, pranzo, spettacolo, intrattenimento per bambini...
lista completa

Stradario
Cerca indirizzo


Meteo
HomePage MANGIARE e BERE DOVE DORMIRE Gallerie Fotografiche Figline e dintorni

HiHo srl 
Sede legale: Via G.Donizetti, 52 - 50018 Scandicci (FI) - Sede operativa: Via Vetreria, 73 50063 Figline Valdarno ( Fi )  
tel. +39 055 5357453 - fax +39 055 5609013 - info@figline.it - P.Iva 05443270482

Powered by Hiho S.r.l © 2018
Questo sito utilizza i cookies, tecnici e di terze parti per ottimizzare l'esperienza di navigazione degli utenti connessi.

ACCETTO - DETTAGLI