HomePage DOVE DORMIRE MANGIARE e BERE Figline e dintorni Gallerie Fotografiche
logo www.figline.it
Luned? 19 febbraio | 10:33 pm Ricerca nel sito nel web
 
"...Come gli altri mi trattano è il loro percorso. Come reagisco, è il mio" (W. Dyer)
Figline.it : RUBRICHE » Cronaca » CORSA A 5 PER LA POLTRONA DI SINDACO
Menu principale

News dal web

I Vostri Ultimi Commenti

Guestbook

Lasciateci i vostri commenti, impressioni, consigli....o anche solo un saluto!

Vai al Guestbook


Webmail

Visitatori dal 01/12/2006
Numero visite: 25118421
CORSA A 5 PER LA POLTRONA DI SINDACO
Data pubblicazione 08/04/2011 11:22:42

 

Sono cinque, salvo novità, i concorrenti per la poltrona a sindaco di Figline. Cominciando dalle riconferme, Riccardo Nocentini corre con il Pd, appoggiato dalla lista “Sinistra per Figline” composta da socialisti, Idv e Sel, alla quale si è aggiunta la lista “Progetto famiglia”.
Per il centro destra, il Pdl ha scelto di votare per Clara Mugnai, candidato sindaco della lista “Salvare il Serristori”, sostenuta anche dal Nuovo Polo (Udc-Fli) e Lega Nord. Una new entry nella politica locale è rappresentata dalla lista “Figline a 5 Stelle”, che propone come sindaco Ilaria Buzzuffi.
Prc e Comunisti Italiani si presentano invece con la lista “Federazione della Sinistra” sostenendo Dmitrj Palagi.
Infine Ilaria Poggesi è la candidata a sindaco per la lista civica “Per Figline e Verdi”. I rappresentanti delle varie liste avranno tempo fino alle ore 12 di sabato 16 aprile per raccogliere le firme di adesione da parte degli elettori alle liste stesse, ne occorrono come minimo 100 e al massimo 200. Dopodichè tutto verrà trasmesso al Tribunale per le verifiche, e se tutto va bene saranno effettuati i sorteggi per l’iscrizione dei candidati nella scheda elettorale del 15 e 16 maggio prossimi.
Con queste elezioni a Figline ci saranno diverse novità, in primis la riduzione del numero dei consiglieri comunali, che da 20 scendono a 16, di conseguenza salirà il quorum per essere eletti. Si stima che per essere eletto, un consigliere dovrà ottenere fra i 500 e i 600 voti. Poi tocca alla Giunta, che dovrebbe “dimagrire” drasticamente passando dai 7 dell’attuale legislatura ai 4 assessori della prossima. Ancora non è certo, perché per legge gli assessori dovranno essere “un quarto dei consiglieri”, però sembra che il sindaco “faccia numero”, così sarebbero 17, e arrotondando per eccesso potrebbe scattare il quinto assessore.
 

Fonte: La Nazione


 Condividi su facebook

tags:
lista dei commenti inseriti dagli utenti (21 commenti in totale)
Inserisci un nuovo commento | Trova l'ultimo commento inserito
ATTENZIONE!!! FUNZIONE SPERIMENTALE
Se vengono attivati nuovi commenti su questa pagina avvisami alla seguente mail (usare il pulsante '-' per rimuovere una mail precedentemente aggiunta)
oggetto: richiesta informazioni da: betty65
   10/04/2011 ore 21:53
  buonasera,
mi piacerebbe sapere se tutte e cinque le liste ci faranno sapere in modo chiaro e definitivo le persone che presenteranno come consiglieri e assessori della futura giunta vincente...
questo per le persone indecise sul voto e alle quali farebbe molto piacere vedere facce nuove in comune in modo da garantire un rinnovamento....un pò di aria nuova non può farci che bene...

oggetto: RE: richiesta informazioni da: Roberto
   13/04/2011 ore 14:50
  Salve il 15 p.v. le liste devono essere depositate per avere l'ok a partecipare alle elezioni, dopo tutte le liste saranno presentate alla stampa, il pdl farà una conferenza stampa di presentazione aperta al pubblico.
Salve Roberto Renzi

oggetto: RE: richiesta informazioni da: FdS Figline
   12/04/2011 ore 19:17
  Domani la nostra lista sarà pubblica e visibile sul nostro sito (www.fdsfigline.it) insieme al programma definitivo (per adesso c'è solo una bozza generica che abbiamo discusso e confrontato nelle strade e per mail). Sabato presenteremo sia la lista che il programma in p.zza Ficino, accettando critiche e osservazioni
oggetto: mi sento male da: Ilaria Poggesi
   09/04/2011 ore 16:16
  Oggi non sono in piazza, non mi sento bene, mi dispiace ma sto male e per chi aveva detto che veniva...
Appuntamento a domani sera per l'aperitivo alle Logge Serristori.
IO VORREI CHIEDERE AL SINDACO COME MAI NON VUOL FARE UNO SCONTRO DIRETTO CON ME IN TV???
Tutti gli altri candidati a sindaco ci stanno sarebbe un bel modo per confrontarsi sui temi cari alla popolazione...
Via sindaco! Ci delizi con la sua bella presenza televisiva! Lei viene cosi' bene in TV quando promette un sacco di cose... ci faccia sognare di nuovo...su....
Ilaria Poggesi

oggetto: Sono in piazza dalle cinque in poi... da: Ilaria Poggesi
   09/04/2011 ore 09:42
  Salve a tutti!
Io dalle cinque in poi sono in piazza adare i volantini che descrivono un po' il mio programma.
Vi aspetto numerosi.
Ilaria

oggetto: centrodestra alternativa da: roberto
   08/04/2011 ore 15:37
  Alle elezioni amministrative del 15 16 maggio il centrodestra sarà unito, si presenterà compatto e sarà alternativa di governo. Dall'altra parte si presenteranno ben 4 coalizioni diverse rappresentate da altrettanti candidati a Sindaco.
E' la prima volta che ciò avviene, sosteneteci e appogiate la coalizione di centrodestra.
ciao Roberto Renzi


oggetto: RE: centrodestra alternativa da: Alfredo
   09/04/2011 ore 03:06
  della serie: "chi non perde in compagnia".....
oggetto: RE: RE: centrodestra alternativa da: roberto
   09/04/2011 ore 16:18
  caro Alfredo,
La vostra sicurezza sarà la nostra forza; solo chi ha la benda sugli occhi non vede che per la prima volta siamo alternativa, mentre la neve siberiana della sinistra si scioglie al sole, con ben 4 candidati a sindaco.

Dal 1981 non veniva nessun membro del governo a Figline, in due anni abbiamo portato il Sottosegretario al Welfar Viespoli, il ministro dell'infrastrutture Matteoli che sarà dei nostri nuovamente ad inizio maggio, e lunedì 11 aprile il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Giovanardi.

scommettiamo.....

oggetto: RE: RE: RE: centrodestra alternativa da: Alfredo
   09/04/2011 ore 20:03
  Roberto, per prima cosa ti ringrazio per il "voi" che mi dai, ma è meglio restare al "tu" (non rimpiango per nulla il tempo in cui imperava il "voi").
Quanto al vincere le elezioni, mi sembra che la strada imboccata dalla simpatica e quasi mia coetanea candidata sia un po' deboluccia. Fare una campagna elettorale tutta (o quasi) sulle carenze del Serristori (vere o presunte che siano), specialmente da una candidata sindaco che per "fare del bene" all' Ospedale si presenta con un partito che notoriamente vede il sevizio pubblico come il fumo negli occhi (e il suo governo taglia volentieri sulla sanità pubblica oltre che sula scuola) mi pare, sinceramente un po' contraddittorio! comunque, credimi, non è portando mezzibusti governativi che si vincono le elezioni.

oggetto: RE: RE: RE: RE: centrodestra alternativa da: cluniacense
   10/04/2011 ore 21:50
  Beh... al sud, dove ho vissuto qualche tempo, si danno ancora del voi come segno di rispetto, e non gliene importa nulla se così facevano anche in tempi più bui: non dobbiamo abbandonare le buone abitudini solo perché altri danno ad esse significati eterodossi. Così io non mi vergognerei di gridare "Forza Italia" allo stadio solo perché un partito ha avuto lo stesso nome, e non mi vergogno di dirmi democratico solo perché esiste un partito che peraltro non sempre eccelle per democrazia ma che si chiama così. Per quanto riguarda le altre considerazioni di Alfredo, io che ho seguito un po' i comunicati dei vari soggetti, devo evidenziare che esse sono un po' semplicistiche. Vediamo se mi riesce di riassumere quello che ho capito, e vorrei fra l'altro le vostre considerazioni in merito:
1) Clara Mugnai si è candidata per prima, e da sola, non con un partito
2) Ha presentato i capisaldi del suo programma, senz'altro incentrati sull'ospedale, ma si è manifestata disponibile ad accogliere coloro che si riconoscessero nelle sue idee, portando alla costituenda coalizione un proprio contributo.
3) Il PDL ha accolto quasi subito l'invito, rinunziando a parte della sua individualità (è quindi incorretto pensare che vi sia la "targa PDL" sulla candidatura della signora Clara)
4) Molto tempo dopo anche l'UDC, che pure avrebbe avuto un suo candidato sindaco, rinunzia a gran parte della visibilità per contribuire alla nascita di una coalizione, e si presenta con il logo del Nuovo Polo per Figline

Ora, abbiamo dunque una coalizione che:
* pone grande attenzione all'ospedale figlinese
* porta in sé l'eredità dei due principali partiti che hanno condotto l'opposizione in tutti questi anni
* propone accanto al progetto di Clara le idee originali di questi partiti

Facile pensare che se Clara Mugnai dovesse diventare sindaco, avrebbe una squadra già rodata e specializzata sui singoli argomenti, che darebbe il giusto valore al servizio pubblico (sennò l'UDC cosa ci sta a fare?) e contemporaneamente valorizzerebbe l'imprenditoria privata.

A questo servono le coalizioni: spesso il totale vale infatti più della somma delle singole componenti!

oggetto: RE: RE: RE: RE: RE: centrodestra alternativa da: alfredo
   11/04/2011 ore 10:34
  Sig.Cluniacense - o visto il nomignolo devo dire Reverendo??? :-) - la tempistica non è quella da Lei indicata, so infatti da fonte MOLTO diretta che la candidatura della Mugnai avvenne quando già esisteva un accordo con gli altri partiti che la sostengono. Detto questo, non ho dubbi che l'amica Clara abbia tutte le migliori intenzioni di questo mondo e che sia una persona dalla quale non avrei difficoltà ad acquistare una macchina usata; anche se, purtroppo per lei e anche per tutti noi, le è venuto a mancare il valido appoggio di Bruno Pampaloni. Le auguro, in caso di vittoria, di trovare persone altrettanto valide, anche se qualche dubbio sinceramente. ce l'ho (e sia detto a onore alla memoria dello scomparso)!!
oggetto: RE: RE: RE: RE: RE: RE: centrodestra alternativa da: cluniacense
   11/04/2011 ore 16:11
  Caro Alfredo... può chiamarmi semplicemente Cluniacense; va bene anche Reverendo se preferisce. Eminenza per ora no, ma non mettiamo limiti... ;)
Forse lei è più informato di me; io giudico dai comunicati e dalla stampa. Non mi può peraltro sfuggire che c'è stata una veloce corrispondenza fra la candidatura di Clara Mugnai e l'appoggio del PDL (mentre il Nuovo Polo dell'UDC è arrivato sul filo di lana). In mancanza di notizie "ufficiose" dai corridoi del palazzo credo però che non sia sbagliato ritenere attendibili i comunicati e le conferenze stampa, perché in esse i partiti hanno preso degli impegni con i cittadini. Secondo il suo pensiero la candidatura di Clara Mugnai sarebbe espressione di PDL UDC e magari anche Lega. Il PDL, è vero, l'ha appoggiata quasi subito, ma l'UDC ha fatto capire che sarebbe stata pronta a correre anche da sola, salvo rinunciarvi. Perché non pensare allora che veramente tutti questi soggetti abbiano posto da parte (e sarebbe forse la prima volta a Figline) i loro interessi di parte per condividere un progetto più grande. Certamente in questo progetto la signora Mugnai si è riservata la cura dell'ospedale, ma sarebbe semplicistico pensare che essa non potesse costituire una squadra valida e completa - di coalizione, non di lista - anche senza il sostegno di chi, seppur compianto, non c'è più. Le persone cambiano, ma le idee restano e si rinnovano.

oggetto: RE: RE: RE: RE: centrodestra alternativa da: roberto
   10/04/2011 ore 21:50
  Sei male informato, non è che il governo taglia la sanità, se è a rischio l'ospedale Serristori non è per colpa del Governo, ma del buco da oltre 200 milioni che ha fatto l'asl di Massa.
Ora dovremo rimetterlo e nessuno sa come fare...
Il finale sarà che ci rimetteremo in tutta la Regione. La sanità è regionale e se un ente ha una Amministrazione "allegra" non è colpa di Berlusconi.
Per Figline abbiamo un programma di 9 pagine e non trattiamo solo l'ospedale, te ne farò avere una copia.
Intanto ti allego il sucesso amministrativo della sanità Toscana
IL BILANCIO 2009
DELLE AZIENDE SANITARIE TOSCANE
Azienda / Utile / Perdita
Aggregato dell’esercizio
Ausl 1 Massa -224.820,584
Ausl 10 Firenze -19.785.256
Az. osp. Pisana -14.682.623
Ausl 7 Siena -10.843.183
Ausl 8 Arezzo -9.870.884
Ausl 6 Livorno -8.975.870
Ausl 3 Pistoia -7.922.732
Az. osp. Careggi -2.825.289
Ausl 5 Pisa -2.611.617
Az. osp. Meyer -1.387.531
Ausl 4 Prato -451.295
Az. osp. Siena -125.547
Ausl 11 Empoli -42.514
Ausl 12 Viareggio -8.374
Ausl 9 Grosseto -148
Ausl 2 Lucca +12.637

oggetto: RE: RE: RE: RE: RE: centrodestra alternativa da: alfredo
   11/04/2011 ore 07:45
  Il bilancio consuntivo delle AASSLL è la differenza tra l'entrata e lo speso. A dispetto del nome "azienda" le entrate non sono derivanti dal pagamento delle prestazioni,come sarebbe in una azienda vera ( e in questo caso se il bilancio fosse in deficit sarebbe colpa degli amministratori) ma dalle ripartizione del fondo regionale per la sanità, fondo alimentato a sua volta da quello nazionale stabilito anno per anno dal governo in carica. E' ovvio che se il fondo nazionale è sottostimato lo saranno anche quelli regionali e in questo caso, o si nega il diritto alla salute (anche solo in parte) ai cittadini o, inevitabilmente il bilancio sarà in spareggio. Quindi, a parte di casi clamorosi come quello di Massa (dove mi pare che sia intervenuta la magistratura) che le AASSLL presentino alla fine un bilancio in negativo (da un punto di vista finanziario), mi pare una cosa più che normale. Anche tu se nel tuo piccolo vai a comperare un chilo di pane e lo preventivi a 50 centesimi....dovrai fare una bella dieta!!!
**** per Cluniacense**** ho ironizzato sul "voi" che mi aveva rivolto Roberto per il motivo che quando ci troviamo per la strada ci diamo del "tu" e perché volevo sottolineare che quello che scrivo è a titolo puramente personale in quanto non rappresento che me stesso.

oggetto: RE: RE: RE: RE: RE: RE: centrodestra alternativa da: Alfredo
   11/04/2011 ore 15:14
  Ciao Alfredo
Neghi l'evidenza, alla commissione regionale che ha visionato i conti non hanno saputo dire come sia stato possibile fare tutto quel buco economico. Non lo sanno neanche loro.....piccoli
In poche parole hanno messo una persona a capo del ASL di Massa, scordandosi di fargli trovare in ufficio un pallottoliere(per non prendere causa cosa non si farebbe), questa sbadataggine non può ricadere sui Figlinesi, il soccorso rosso è comprensibile, ma non tollerabile.

oggetto: RE: RE: RE: RE: RE: RE: RE: centrodestra alternativa da: alfredo
   11/04/2011 ore 17:07
  so per certo che un amministratore di una ASL è responsabile IN SOLIDO del danno prodotto. Quindi dovrà risponderne in prima persona e se soccorso avrà da esserci (eventualmente) sarà quello della assicurazione stipulata personalmente e a sue spese dal responsabile. Non sarebbe il primo caso che la corte dei conti chiama a rifondere del danno.
oggetto: RE: RE: RE: RE: RE: RE: RE: RE: centrodestra alternativa da: roberto
   12/04/2011 ore 15:56
  oh Alfredo, risponde in solido..., non mi risulta che ci sia Agnelli a capo dell'asl di Massa e l'assicurazione di solito copre alcuni milioni, mica 225...., si pagherà noi fattene una ragione.
Sarebbe bene fare un'imposta una tantum in toscana a copertura, per solidarietà; non vorrei ci facessero pagare chiudendo l'ospedale serristori.......

oggetto: RE: RE: RE: RE: RE: RE: RE: RE: RE: centrodestra alternativa da: Alfredo
   12/04/2011 ore 18:25
  siamo al processo alle intenzioni!!! se ragioniamo un po' mi sembra che chiudere una struttura come il Serristori porti solamente a spostare verso altri punti di erogazione delle prestazioni, quindi i risparmi sarebbero ben poca cosa di fronte ao disagio degli assistiti. Gli sprechi ci sono quando si hanno strutture sottoutilizzate (costi fissi e benefici scarsi) ma quando le strutture lavorano a ritmo ottimale il chiuderle non porta alcun beneficio. Quindi non vedo (e lo dico da tecnico) pericoli di chiusura per il Serristori; almeno finché la sanità sarà amministrata, se non da geni, da persone in grado di intendere e di volere. Tra l'altro penso che le nuove tecnologie saranno in grado, almeno nel medio termine, di reindirizzare verso strutture diffuse nel territorio anzichè seguitare a costruire megastrutture ingestibili e dispersive.
oggetto: RE: RE: RE: RE: RE: RE: centrodestra alternativa da: eolo
   11/04/2011 ore 16:11
  sarebbe tutto giusto se i soldi che arrivano dal governo andessero veramente per la sanità. In Toscana, nel perzonale dell'asl ci sono quasi più amministrativi che medici e paramedici, per dare il posto a chi, ai parenti e ai parenti dei parenti. fate le cose un poino più ammodo, ottimizzate le risorse e poi spariscano anche i buchi che giustamente fà vedere roberto
oggetto: elezioni da: fabio
   08/04/2011 ore 13:05
  Buon giorno
please confermate la data delle elezioni nel giorno 15 maggio e 16 ?
c'è la possibilità di votare all'estero o prima.. ?
grazie

oggetto: RE: elezioni da: roberto
   08/04/2011 ore 16:29
  dipende.... se voti centrodestra senti l'ufficio anagrafe del comune, altrimenti, visto che sei in ferie, divertiti Fabio
Inserisci un nuovo commento | Trova l'ultimo commento inserito
 
Torna a inizio pagina

       
Seguici su:

Calendario eventi

News da figline.it
Sopralluogo dei giornalisti all'interno del Castello di Sammezzano
Adesso il mondo sa, chiaramente, quale sia la situazione reale di Sammezzano. Un castello da salvare.
Figline Incisa. Fontanelli 2017: risparmiate 1,2 milioni di bottiglie d'acqua
Ridotto anche l
Incidente sulla variantina di Figline
investito da un'auto ieri sera vicino alla strisce pedonali, muore 80enne
Centro Figline: dal 26 febbraio via ai lavori su rete idrica
Intervento da 300mila euro in 3 step per migliorare approvvigionamento acqua. Ecco come cambia la viabilita'
Dal Giappone un possibile k.o. all'influenza
Si tratta di un farmaco prodotto dall'azienda farmaceutica giapponesi Shinogi, che promette di debellare il virus dell'influenza in un solo giorno e tramite l'assunzione di un'unica dose
lista completa

Stradario
Cerca indirizzo


Meteo
HomePage DOVE DORMIRE MANGIARE e BERE Figline e dintorni Gallerie Fotografiche

HiHo srl 
Sede legale: Via G.Donizetti, 52 - 50018 Scandicci (FI) - Sede operativa: Via Vetreria, 73 50063 Figline Valdarno ( Fi )  
tel. +39 055 5357453 - fax +39 055 5609013 - info@figline.it - P.Iva 05443270482

Powered by Hiho S.r.l © 2018
Questo sito utilizza i cookies, tecnici e di terze parti per ottimizzare l'esperienza di navigazione degli utenti connessi.

ACCETTO - DETTAGLI