HomePage MANGIARE e BERE DOVE DORMIRE Gallerie Fotografiche Figline e dintorni
logo www.figline.it
Marted? 11 dicembre | 04:14 am Ricerca nel sito nel web
 
Figline.it : RUBRICHE » Cronaca » CASAPOUND VALDARNO CONFERMA LA FESTA DEL 5 NOVEMBRE
Menu principale

News dal web

I Vostri Ultimi Commenti

Guestbook

Lasciateci i vostri commenti, impressioni, consigli....o anche solo un saluto!

Vai al Guestbook


Webmail

Visitatori dal 01/12/2006
Numero visite: 28109110
CASAPOUND VALDARNO CONFERMA LA FESTA DEL 5 NOVEMBRE
Data pubblicazione 05/11/2011 18:43:55

 

"CasaPound Valdarno comunica che ovviamente la festa del movimento in programma Sabato 5 Novembre si FARA'.
CasaPound a Figline è infatti a tutti gli effetti rappresentata in Consiglio Comunale nella persona del dott. Ivo Gonfiantini, e compie costantemente attività sul terriorio, al contrario di chi, con metodi paramafiosi, tenta di egemonizzare la piazza politica e culturale, pur non avendo rappresentanza nelle istituzioni nè compiendo attività di strada. Rifiutiamo fermamente pertanto l'etichetta di "eversivi" e rigettiamo le farneticanti accuse di vandalismo e aggressione, nei confronti delle quali abbiamo già provveduto a muovere gli opportuni passi legali.
L'evento pubblico organizzato presso la palestra di Matassino era pensato per offrire a tutta la cittadinanza l'opportunità di assistere ad un seminario di grande spessore e interesse, aperto a tutti, come dimostrato dalle numerose adesioni ricevute dagli sportivi che frequentano le palestre di tutta la zona. Visti i velleitari motivi addotti all'annullamento della concessione del pubblico spazio, siamo doppiamente dispiaciuti nel renderci conto che non c'è nessuna volontà di anteporre il benessere culturale della popolazione a diatribe ideologiche di bassa lega, tese probabilmente a mantenere stagnanti le acque di una politica locale fin troppo torbida.
Ovviamente il divieto impostoci non ferma il programma dell'evento. Siamo del resto abituati a frapporre la nostra azione quotidiana alle provocazioni di chi fa dell'intolleranza uno scudo alla propria inconsistenza politica. L'evento è pertanto confermato: comunicheremo presto la nuova location.
Siamo dispiaciuti che la Giunta abbia confermato il proposito di vietare la nostra manifestazione, di carattere eminentemente sportivo e culturale, per i ricatti di qualche rottame della storia antifascista.
Il Sindaco Nocentini ha certamente perso una buona occasione per dimostrarsi uomo libero."

 

Il direttivo CasaPound Valdarno


 Condividi su facebook

lista dei commenti inseriti dagli utenti (49 commenti in totale)
Inserisci un nuovo commento | Trova l'ultimo commento inserito
ATTENZIONE!!! FUNZIONE SPERIMENTALE
Se vengono attivati nuovi commenti su questa pagina avvisami alla seguente mail (usare il pulsante '-' per rimuovere una mail precedentemente aggiunta)
oggetto: Non Violenza da: Valdarno Sostenibile
   15/11/2011 ore 22:47
  Dopo aver lettto con molta attenzione tutti i post e viste le distanze che permangono vorremmo formulare una proposta di mediazione:
Anzitutto chiediamo a tutti gli attori di questa vicenda di prendere una posizione chiara e univoca sul tema della Non-violenza.

1) Chiediamo a tutti di fare una chiara dichiarazione pubblica dove si ripudia la violenza come metodo di risoluzione di tutte le controversie.
2) A dichiarazione pubblica fatta,perchè non organizzare un incontro oubblico aperto per confrontarsi sul tema della Non-violenza.

Sarebbe davvero una bella cosa e un bell'esempio per cominicare a ragionare su altri piani.....




oggetto: per Roberto Renzi da: a
   09/11/2011 ore 09:24
  quindi Roberto, se dei nazisti chiedono l'uso della piazza gli si deve concedere? oppure se un gruppo di pederasta vuole fare uno spettacolo in teatro non si può certo negargli la possibilità... La nostra Costituzione parla chiaro, e anche Casapound, dato che si definisco "fascisti del terzo millennio". Se vai a vedere un po', la loro storia è fatta di aggressioni a volte finite molto male (vedi la morte di Davide a Milano, Renato a Roma e Paolo a Verona). Antidemocratico a me pare concedere spazi e visibilità ad un gruppo che si rifa' al ventennio... Poi, te da buon moderato magari non comprendi neanche la Resistenza...
oggetto: RE: per Roberto Renzi da: Annoiato
   10/11/2011 ore 17:44
  Penso che questo post rasenti la follia,il grottesco,lo psicodramma.
Accusare CasaPound,associazione di promozione sociale legalmente riconosciuta e attiva su tutto il territorio nazionale con una costante attivita' sociale e consiglieri eletti in ogni dove,addirittura di omicidio e' da ricovero psichiatrico.
Anche perche' i 3 ragazzi morti, vergognosamente strumentalizzati da chi li ha citati senza peraltro firmarsi,sono morti PRIMA della nascita di CasaPound.
CasaPound non ha mai cercato di impedire a nessuno di parlare,non ha mai fatto istirismi,e questo perche' a differenza di altri non ha paura del dibattito e del confronto con nessuno. A differenza di altri,che si trincerano dietro l'attribuzioni reati inventati per non palesare le proprie incapacita' politiche.
Questa e' l'unica verita'.

oggetto: RE: RE: per Roberto Renzi da: a
   11/11/2011 ore 09:20
  http://www.youtube.com/watch?NR=1&v=TnFgrJ3niL4

per fugare ogni dubbio...
prima bastonate i ragazzini e poi piangete con la polizia, che vi chiama per nome e segue "la prassi"...

ma non vi vergognate...manco le palle di rivendicare le proprie azioni...

oggetto: RE: RE: RE: per Roberto Renzi da: Francesco
   11/11/2011 ore 17:51
  Favoloso: calunnia dopo calunnia pur di non dimostrare MAI le accuse schizofreniche che vengono rivolte a CPI. Prima CPI che ammazza ragazzi prima ancora di esistere, ora questo video (imparzialisssssssssssssssssimo) sui fatti di Piazza Navona. Purtroppo a questo giro ci siamo tutelati: abbiamo un dossier di 60 pagine sull'argomento, una relazione del ministero degli interni, e i seguenti QUARANTA minuti di video:

http://www.youtube.com/watch?v=5j347wrQ9lk

http://www.youtube.com/watch?v=3CE-BTs30-g&feature=related

http://www.youtube.com/watch?v=OAOaU_VD_kU&feature=fvwrel

http://www.youtube.com/watch?v=koX2_nI-BSI&feature=related

Lunghino, ma essenziale per capire come sono andate le cose. E quanto siete FALSI.


oggetto: RE: RE: RE: per Roberto Renzi da: Ancorapiuannoiato
   12/11/2011 ore 10:31
  Ma ancora avete il coraggio di tirare fuori questa storiella? Guardate che anche alcuni vostri capipopolo hanno fatto dietrofront.

Ma visto che evidentemente la conoscenza delle questioni di cui si parla pare essere secondaria nei seminatori d'odio antifascisti figlinesi,per l'ennesima volta mi trovo costretto a ricordarvi la verita'.

Il Blocco Studentesco e' il PRIMO movimento studentesco della capitale e non lo diciamo noi,lo dicono le elezioni studentesche,11.000 voti e circa 100 ragazzi eletti.
Quindi chi legittima il Blocco non e' la violenza,non e' la polizia,ma la vostra tanto amata (solo a parole) democrazia.
Quindi il Blocco Studentesco aveva ed ha tutto il diritto di guidare qualsiasi protesta ritenga giusta nella capitale perche' tale legittimita' gli e' stata data dalle consultazione degli studenti romani e da nessun altro.
Inoltre inviterei chi ipotezza eventuali collusioni con la polizia a guardare i fatti anziche' i fimini su youtube.
Dopo gli scontri ci furono 19 ragazzi arrestati nelle fila del Blocco Studentesco (il piu grande di quali aveva 22 anni,tutti studenti) e solo 1 e dico 1 nelle file antifasciste (di 39 anni e gia' pluripregiudicato per violenza politica come responsabile del servizio d'ordine di Rifondazione Comunista,suo unico lavoro..).

Ma visto che vi piacciono i filmini,adesso li postiamo noi:

Questo e' "l'infiltrato" secondo Beppe Grillo (poi scusatosi) e Santoro.

http://www.youtube.com/watch?v=zCgwcUseZoU

E questo video,facente parte del lungo dossier della giornata realizzato dal Blocco Studentesco e che invito tutti a visionare in youtube (oppure possiamo anche fornire copie cd disponibili presso la nostra sede) dove un responsabile antifascista dice alla digos "finche non rilasciate il compagno non ce ne andiamo" e il funzionario risponde "tranquillo! te lo libero io!" (il 39enne,mentre ragazzi anche minoremmi del Blocco Studentesco eletti regolarmente nelle scuole romane erano stati ignobilmente portati questura)

Oppure questo,che dimostra come il Blocco e la protesta erano state assolutamente pacifici prima dell'arrivo dei rottami della storia antifascisti.

http://www.youtube.com/watch?v=5wTeI_tatoY


E concludo dicendo, in risposta al video postato dall'amico frizt antifascista di Figline,che Francesco Polacchi e' normale che sia conosciuto e chiamato per nome a Roma.Essendo il piu' importante (per numero di consensi) Responsabile studentesco della Capitale.

Cosa non e' normale invece e' che a Figline Valdarno,i giovani della federazione della sinistra,dopo essersi riempiti la bocca (ma solo quella) col Grande CheGuevara... chiamino i carabinieri per far fermare alcuni ragzzi di CasaPound Valdarno durante un affissione di manifesti come successo la settimana scorsa.

Saluti

oggetto: RE: RE: RE: RE: per Roberto Renzi da: a
   13/11/2011 ore 06:54
  ma cari i miei ritrattatori, ma se non siete violenti,
perchè blocco studentesco aveva le SPRANGHE TRICOLORI?
perchè prendevate a CINGHIATE i ragazzetti di 16 anni?

capisco che il popolo italiano è ancora piu' stupido dai 18 anni di Berlusconismo, ma far passare giovani invasati che praticano la cinghiamattanza come salvatori della patria mi sembra ridicolo.

LA VOSTRA STRATEGIA E' CHIARA, ATTACCARE E POI PIANGERE.

A napoli la stessa cosa, gli antifascisti ACCOLTELLATI, ma avete avuto il coraggio di dire che voi non siete violenti e che siete stati attaccati...

con questo chiudo, gia' troppo tempo perso a rispondere a deliranti post di pseudo-fascisti che non hanno il coraggio di rivendicare le proprie azioni e il proprio pensiero perchè verrebbero SCHIFATI DALLA SOCIETA'.

siete fuori dalla realta'...

oggetto: RE: RE: RE: RE: RE: per Roberto Renzi da: annoiatissimo
   13/11/2011 ore 23:03
  Ancora una volta tante accuse e nessuna prova per poi giocare la carta del tempo perso cosi da non dover continuare una discussione nella quale non si sa supportare le proprie tesi con dati oggettivi.
Eccoli qua i moderni partigiani.

Comunque mi limito solo a dire che le false accuse lanciate sono ampiamente smentite dal dossier "Conunisti all'assalto di un sogno generazionale" e agli altri link che ho postato nel mio precedente commento.

E concludo dicendo che CasaPound e' SEMPRE fiera della proprie azioni,e' fiera infatti quel giorno in piazza navona di NON aver aggredito nessuno,cosi com'e fiera una volta che e' stata aggredita di essersi difesa ricacciando indietro la massa schiumante di rabbia antifascista che avrebbe voluto con prepotenza impedirgli di stare in piazza.

Noi non aggrediremo mai nessuno per primi mi spiace,lo stereotipo del Fascista che vi ha raccontato il professorino di scuola ne esiste ora ne e' mai esistito, ma se qualcuno crede di poterci impedire di parlare con la prevaricazione ci trovera' sempre pronti a reagire con forza.



oggetto: RE: RE: RE: RE: RE: RE: per Roberto Renzi da: adf
   15/11/2011 ore 19:01
  ma di che prove parli? non ti basta un camion pieno di spranghe tricolori e il fesso che urla " non siamo qua a provocare, loro c'hanno i caschi" mentre sono in fila militare e dietro di lui i Cameratini con i caschi!!!!

si sfiora il ridicolo... prenere a chinghiate la gente e poi dire che e' per difesa...

Puo' funzionare con gente ignorante, ma per chi segue da anni le aggressioni fasciste, le gate ai vari Forza Nuova, Casa Pound e merda varia, la strategia vostra del lanciare il sasso e nascondere la mano non funziona!

date un occhio alla vera politica dei fascisti...spranghe e coltelli:

http://www.ecn.org/antifa/

poi basta, davvero, vi rifate al ventennio, in una zona medaglia d'oro per la Resistenza, dove persino i vostri nonni hanno subito la tirannia del fascismo. Intorno ai vostri paesi, ITALIANI sono stati massacrati e dati alle fiamme da quelli che voi osannate e rimpiangete.

siete per l'Italia, ma non vi ricordate che il fascismo ha ucciso migliaia e migliaia di italiani... riguardate la storia, invece di inventarvi cinghiemattanze e sproloqui...

(Ah, il vostro capetto è stato condannato a 4 anni di carcere per aggressione... ah, forse è tutta colpa dei giudici di sinistra..)
fonte: http://www.romagnaoggi.it/forli/2009/4/24/122149/


oggetto: RE: RE: RE: RE: RE: RE: RE: per Roberto Renzi da: Annoiatissimissimo
   16/11/2011 ore 09:46
  Rispondo per inerzia perche' in vita mia mai ho affrontato una discussione cosi poco stimolante.

Comunque,ricapitoliamo,i ragazzi Blocco Studentesco erano a guidare la protesta da diversi giorni,come detto il Blocco Studentesco e'il PRIMO movimento studentesco della capitale e quindi era li' per portare in piazza le migliaia e migliaia di studenti che rappresenta.
Gli antifascisti romani invece,che altro non sono che gli sfasciatori di macchine del 15 Ottobre scorso, tutti sensibilmente fuori eta' e estranei alla protesta studentesca,si sono recati in piazza solo ed esclusivamente per creare scontri. Anche perche' guarda caso dopo giorni di protesta tranquilla e pacifica proprio quando sono arrivati loro e' scoppiato il caos...pensa un po il caso...

Poi noto che continui con link autorevoli...un sito antifascista...facente riferimento agli sfasciatori di auto della povera gente di cui sopra...

Riguardo poi la questione storica non entro nemmeno nel merito,non si tratta un argomento cosi complesso su figline.it,se pero' ti credi forte delle tue idee e pensi di avere delle convinzioni storiche radicate ti porgo un invito qui davanti a tutti, a un dibattito pubblico nella piazza di Figline Valdarno con oggetto della discussione la storia del nostro paese.

Che ne dici? accetti?


oggetto: RE: RE: RE: RE: RE: RE: RE: RE: per Roberto Renzi da: a
   19/11/2011 ore 11:08
  se non ti piace l'antifascismo, vattene da questo paese, dato che il suo popolo ha gia' sconfitto il fascismo... su Marte c'e' ancora posto..

in quanto a autorevolezza delle fonti, se ti sforzassi di leggere, sono dei link che riportano anche a siti di giornali.

in quanto ai tuoi luoghi comuni antifascisti=spaccamacchine, non mi meraviglia, dato che voi siete buoni solo a pestare la gente di notte in 20 e poi piangere con la vostra triste retorica.

Non c'e' spazion per fascisti, anche se travestiti da bravi ragazzi... potete prendere per il culo qualche fesso, ma non tutti.

finita qua, non ho certo voglia di sentir parlare di revisionismo storico, uno che parla di antifascismo come spaccamacchine del 15 ottobre... assurdo..

anche all'ANPI spaccano le macchine?

tornate da dove siete venuti...

oggetto: RE: RE: RE: RE: RE: RE: RE: RE: RE: per Roberto Renzi da: annoiatissimissimissimo
   22/11/2011 ore 09:11
  L'antifascismo non piace a me come non piace a milioni di altre persone.Fattene una ragione.
Un ideologia "anti" e non "pro" e' da ignoranti e zoticoni, intrinsecamente intollerante e discriminatoria.

Detto questo vedo che come prevedevo non hai risposto in riferimento al mio invito a un dibattito pubblico,evidentemente hai paura che il tuo caro antifascismo non sia poi cosi convincente da reggere un confronto con CasaPound.
Lo sospettavo sai? eheh.

E comunque smettila con sta storia delle aggressioni,che siamo in Valdarno da 2 anni ormai e nessuno vi ha torto un capello,eppure chiunque avrebbe potuto farlo,visti gli sfigati che proponevate sulla piazza di Figline e del resto del Valdarno...
Voi a noi non c'interessate proprio,siete soltanto un raffreddore borghese che la storia spazzera' via in breve tempo senza bisogno di alcuno sforzo.
Quindi cominciate a fare le persone serie,che a dire le bugie vi si allunga il naso,non altro....


oggetto: RE: RE: RE: RE: RE: RE: RE: RE: RE: RE: per Roberto Renzi da: Moderato...
   22/11/2011 ore 11:29
  Non diciamo eresie, di cosa sta parlando ? Sarebbe come dire che essere antidiscriminatori, è una cosa da zoticoni, essere contro la violenza è frutto dell'ignoranza, e dichiararsi contro un ideologia che in Italia e in Europa ha provocato decine di milioni di morti e per di più ci ha portato in guerra e ce l'ha fatta pure perdere è solo frutto di persone che non hanno idee proprie ?
oggetto: RE: RE: RE: RE: RE: RE: RE: RE: RE: RE: RE: per Roberto Renzi da: a
   14/12/2011 ore 17:43
  Vedi te le coincidenze.

Un camerata italiota ISCRITTO A CASA POUND E FREQUENTATORE DI ASSOCIAZIONI CULTURALI VICINI ALL'ESTREMA DESTRA scende in strada con una magnum e spara sui senegalesi.

ORA DIRETE CHE E' UNO SQUILIBRATO.... MA LA REALTA' E' CHE SIETE FASCISTI DEL TERZO MILLENNIO, RAZZISTI E FECCIA...

o forse troverete una scusa anche a questo e piangerete per il linciaggio mediatico, mentre i vostri camerati spaccano teste e addirittura SPARANO.

http://firenze.repubblica.it/cronaca/2011/12/13/news/il_killer_era_iscritto_a_casa_pound-26544957/?ref=HREA-1

la storia ce lo ha insegnato....

oggetto: RE: RE: RE: RE: RE: RE: RE: RE: RE: RE: RE: RE: per Roberto Renz da: Francesco
   15/12/2011 ore 22:49
  CasaPound Italia non ha mai inneggiato alla violenza verso chicchessia. CasaPound Italia porta avanti progetti di solidarietà sociale, eventi culturali ai quali partecipano personaggi di ogni estrazione politica ed etnica. CasaPound porta avanti missioni di sostegno e aiuto umanitario a popolazioni birmane, afghane, palestinesi, serbe, perfino keniote. E non mi risulta che il Kenia sia abitato da norvegesi bianchi biondi e con gli occhi azzurri. CasaPound Italia promuove il dibattito libero, e condanna l'odio politico come una degradazione. Tutto questo non è solo reperibile in migliaia di articoli, documenti e testimonianze sparsi su internet, ma è documentabile in quello che CASAPOUND FA. Tutto il resto è strumentalizzazione: e mi dispiace veramente vedere che c'è gente tanto infame da piegare al proprio odio anche la tragedia della morte di due innocenti.
oggetto: RE: per Roberto Renzi da: Roberto Renzi
   09/11/2011 ore 22:56
  Paliolitico, non ho paura del ritorno del dittatore L. C. Silla e di vedere un Console Romano che torni a prendere il potere su una biga; è storia. Il fascismo ed i fratellini del comunismo fanno parte della storia, piaccia o no è così, siamo nel 2011.

Pensi è storia anche il romanzo scritto nel 1968 dal britannico Clarke "2001 odissea nello spazio"

oggetto: per Roberto Renzi da: a
   09/11/2011 ore 08:50
  quindi Roberto, se dei nazisti chiedono l'uso della piazza gli si deve concedere? oppure se un gruppo di pederasta vuole fare uno spettacolo in teatro non si può certo negargli la possibilità... La nostra Costituzione parla chiaro, e anche Casapound, dato che si definisco "fascisti del terzo millennio". Se vai a vedere un po', la loro storia è fatta di aggressioni a volte finite molto male (vedi la morte di Davide a Milano, Renato a Roma e Paolo a Verona). Antidemocratico a me pare concedere spazi e visibilità ad un gruppo che si rifa' al ventennio... Poi, te da buon moderato magari non comprendi neanche la Resistenza...
oggetto: RE: per Roberto Renzi da: Francesco
   09/11/2011 ore 13:26
  Interessante l'accostamento nazistipederasti, una cosa del tipo comunisticannibali...senza dubbio un intervento di grande spessore politico. Non entro quindi nel merito di un intervento veramente povero, ma tengo a precisare che:

- La Costituzione Italiana non vieta il Fascismo, nè si fonda sui valori dell'antifascismo (ma su quelli del lavoro).
- Le responsabilità di CasaPound non sono riconducibili alle aggressioni citate. Già parecchie calunnie in questo senso sono state riportate ai giudici, e i "sapientoni" multati. Ultimi ad aver vinto una querela sono i consiglieri provinciali Calò e Verdi.


oggetto: RE: RE: per Roberto Renzi da: Alfredo
   09/11/2011 ore 22:50
  in merito alla sua affermazione che la Costituzione italiana non vieti il fascismo, mi duole ricordarLe che alla 12^ disposizione transitoria (che non mi risulta abolita al momento) viene esplicitamente detto:"E' vietata la riorganizzazione, sotto qualsiasi forma, del disciolto partito fascista". Tanto per essere precisi!!!

oggetto: RE: RE: RE: per Roberto Renzi da: Francesco
   10/11/2011 ore 14:56
  Appunto: disposizione TRANSITORIA. Perchè la Costituzione Italiana non fu pensata per salvaguardare le chiappe della classe dirigente attuale, che invece continua a fare delle "toppe" il sostegno alla propria inconsistenza. Era TRANSITORIA perchè al termine della guerra civile si reputava utile impedire il ritorno di una corrente di pensiero che alimentasse uno scontro sotterraneo con il neonato governo. Il fatto che questa persista, nonostante la sua natura TEMPORANEA è in effetti una violazione dei principi stessi della Costituzione.
oggetto: RE: RE: RE: RE: per Roberto Renzi da: Alfredo
   10/11/2011 ore 18:30
  Visto che dalla scrittura della costituzione ad oggi di governi ne sono passati a decine e di ogni estrazione politica, se nessuno ha pensato di cancellare la norma transitoria, una ragione ci sarà pure no??? comunque per quanto mi riguarda, non solo la lascerei, ma la integrerei anche estendendo il divieto all'altra faccia del fascismo: il comunismo!!
oggetto: RE: RE: RE: RE: RE: per Roberto Renzi da: Francesco
   11/11/2011 ore 09:08
  Sarebbe certamente più coerente con la vera natura di questo regime democratico: tenere ben strette intorno all'Italia le catene di chi l'ha "liberata".

Governi moderati: ma che dico! GOVERNI TECNICI, come quello che ci stanno infiocchettando la Goldman Sachs e la Trilateral. L'importante, sopra ogni cosa, è la coerenza.

Alfredo, rimani pure a crogiolarti nell'autocommiserazione da partigiano tradito: io quest'Italia intendo vederla cambiata, e di parecchio ;)

oggetto: RE: RE: RE: RE: RE: RE: per Roberto Renzi da: Alfredo
   12/11/2011 ore 10:32
  avevo risposto ieri, ma probabilmente il messaggio non è arrivato, per cui mi ripeto.

io partigiano tradito e autocommiserante??? non me lo aveva mai detto nessuno, ma in tutta sincerità non mi sento né partigiano (anche se ho i miei anni sono comunque troppo giovane per esserlo stato) ne credo di autocommserarmi; quanto al tradito più che tradito mi sono spesso sentito fregato e soprattutto dalle bischerate che nei libri vengono spacciate per perle di saggezza; per il resto, essendo un tipo abbastanza vendicativo, non è molto indolore il tradirmi!!!!
Dici che vuoi cambiare questa Italia; beh! molte cose ne hanno proprio bisogno, ma stai attento che spesso anche con la migliore volontà i cambiamenti si rivelano pie illusioni!! quindi bisogna essere ben consci di quello che si fa e soprattutto bisogna saperlo fare!!!
Parli di governi tecnici; in effetti non sono il massimo, ma spesso è meglio un governo tecnico o tecnocratico di un governo paramafioso. Avendo eletto il vostro rappresentante (del quale, per inciso, sono amico) in una lista "governativa" non credo che possiate atteggiarvi a verginelli o a rivoluzionari e nemmeno di poter vantare un larghissimo consenso negli elettori. Comunque, nel farvi gli auguri per un futuro radioso, vorrei ricordarvi che con le invettive al massimo si può aspirare a formare gruppuscoli e con i bastoni (spero che non li conosciate nemmeno) il più delle volte si va al pronto soccorso!!
AUGURI

oggetto: RE: RE: RE: RE: RE: RE: RE: per Roberto Renzi da: Francesco
   17/11/2011 ore 09:35
  Ieri hanno iniziato a lottizzare lo stato, cominciando dalle sue componenti "operative": alle banche sono andate le attività economiche (Economia, Finanza, Lavori Pubblici, Sviluppo, Trasporti, Turismo) alla NATO Esteri e Difesa, alla chiesa Cultura e Integrazione.

Parlando di governi tecnici, eh...ne riparliamo fra un annetto ;)

oggetto: RE: RE: RE: RE: RE: RE: RE: RE: per Roberto Renzi da: Alfredo
   17/11/2011 ore 10:16
  il governo tecnico si è reso indispensabile per la assoluta insipienza di quello sostenuto ANCHE da voi!! d'altronde quando siamo indebitati fin sopra i capelli non si può pensare di non finire in mano agli strozzini!!!

oggetto: RE: RE: RE: RE: RE: RE: RE: RE: RE: per Roberto Renzi da: Francesco
   15/12/2011 ore 22:50
  Sostenuto da CHI? Non mi sembra di aver mai sostenuto, dico MAI una volta nella vita la necessità di privatizzare lo stato. A prescindere dalla situazione dei conti, che non credo sia da addebitarsi a me (o a un "voi" che sarebbe tutto da interpretare) le Banche hanno chiesto e ottenuto di gestire l'economia delle nazioni. Le Banche hanno portato lo Stato a diventare la pantomima di se' stesso. Le Banche infine se lo stanno prendendo pezzo per pezzo, per buttarlo nella mischia finanziaria e scannarsi con altre banche. In tutto questo si mortifica la nazione e il lavoro. Io sto dalla parte della Nazione e dalla parte dei Lavoratori: tu da che parte stai?
oggetto: RE: RE: RE: RE: RE: RE: RE: RE: RE: RE: per Roberto Renzi da: Valdarno Sostenibile
   22/12/2011 ore 13:48
  Francesco, dici che sei dalla parte dei lavoratori.

Benissimo !

Allora se sei dalla parte di tutti i lavoratori prendi posizione in difesa anche delle centinaia di migliaia di lavoratori stranieri che vengono sfruttati per cifre variabili che vanno dai 3 ai 5 € l'ora senza nessuna tutela, senza contributi e senza diritti. Loro non sono lavoratori ? Come anche Modou e Miop non erano forse lavoratori? Non sono forse lavoratori quei braccianti agricoli africani che vengono tenuti in condizione di schiavitù nelle campagne del sud Italia e che se si ribellano vengono bastonati o addirittura fatti fuori? Non sono lavoratori quei ragazzi di colore che lavorano 10 ore nelle ferriere del Nord accanto agli altiforni a spalare tutto il giorno i residui delle colate d'acciaio? Io sto anche dalla loro parte ! E tu Francesco .... tu da che parte stai ?

oggetto: RE: RE: RE: RE: RE: RE: RE: RE: RE: RE: per Roberto Renzi da: Alfredo
   16/12/2011 ore 11:10
  Se avete votato per l'elezione del consiglio comunale, visto che il vostro rappresentante è stato eletto su una lista sul cui simbolo campeggiava il nome di silvio berlusconi, ne deduco che: o non avete votato il vostro rappresentante, o avete votato per per la compagine governativa. Mi sembra puerile gettare il sasso e nascondere la mano!! mica tutti siamo svernati a paglia!!!

oggetto: RE: RE: RE: RE: RE: RE: RE: RE: RE: RE: RE: per Roberto Renzi da: Francesco
   22/12/2011 ore 01:03
  Affermazione quanto meno ingenua, dal momento che considerare il Pdl l'ala privatizzatrice della politica, dati alla mano, è PRECCHIO riduttivo. Forse perchè chi la scrive non si ricoda che il più grosso passo verso la privatizzazione dello stato fu compiuto da Bersane con una legge ad hoc, tale "DECRETO BERSANI", con il quale si posero le premesse per tutte le successive privatizzazioni.

Certo, il Pdl non s'è certo dimostrato una confraternita di paladini del popolo, ma d'altra parte in un sistema politico bipolare nel quale la differenza fra le due forze maggioritarie non sta in una visione dello Stato, ma nell'essere sostenitori o meno di Berlusconi, c'è veramente poco spazio per le alternative.

oggetto: RE: RE: RE: RE: RE: RE: per Roberto Renzi da: Alfredo
   12/11/2011 ore 10:31
  partigiano tradito???? io ???? questa non me l'aveva detta nessuno!!. Cambia pure l'Italia, ma per ora i tanti preannunciati "miglioramenti" mi sembra che siano stati un ritorno al medioevo!!! e se per cambiare intendi riportarla al premilitare in piazza temo che ci resterai dimolto male!!!
oggetto: tipico del peggior comunismo da: Roberto Renzi
   07/11/2011 ore 14:13
  Non sono un iscritto di casapound, mi considero un moderato da sempre, ma negare spazi pubblici a chicchesia lo ritengo un atto estremamente antidemocratico, quegli immobili devono essere a disposizione di tutti perchè sono stati pagati da tutti.
oggetto: RE: tipico del peggior comunismo da: Moderato......
   08/11/2011 ore 07:53
  Si sono d'accordo ma non si può dare uno spazio pubblico come la palestra del Matassino per far suonare gli Zeta Zero Alfa, un gruppo che inneggia esplicitamente al fascismo, alla discriminazione al razzismo e alla violenza.Sono quelli che hanno inventato la pratica della "cinghiamattanza" che consiste nelllo sfilarsi la cighia dei pantaloni e prendersi a cinghiate con violenza . Vada a vedersi chi sono a questo link e poi mi dica se era giusto dargli uno spazio pubblico pagato da tutti. Alla faccia del moderato ! Buona Visione.......
http://www.youtube.com/watch?v=CYwlptDYJGk

oggetto: RE: RE: tipico del peggior comunismo da: Francesco
   08/11/2011 ore 12:37
  Non mi risulta che CasaPound abbia mai inneggiato all'odio politico o al razzismo. Mentre non mi risulta lo stesso per gli antifascisti che intendevano impedire la manifestazione.
oggetto: RE: RE: RE: tipico del peggior comunismo da: Moderato.....
   08/11/2011 ore 15:18
  Allora lei fa finta di non voler capire..... Il permesso all'uso della palestra del Matassino per l'evento era stato chiesto da Gonfiantini a nome dell'Associazione "Il Bargello". Poi dopo si sono susseguiti su Facebook e su volantini di cui ci sono ancora copie in giro, appuntamenti per Sabato 5 Novembre all'uscita dell'autostrada d'Incisa per andare al Matassino perchè c'era Casapound che avrebbe portato a suonare gli Zeta Zero Alfa con tutto il loro seguito da Roma (ultras lazio,estrema destra xenofoba, skinhead ecc.) per l'appunto proprio per andare alla Palestradel Matassino. Vada anche lei a vedersi chi sono questo gruppo e il seguito che si portano appresso, basta andare su youtube e digitare il loro nome. Poi se ancora ci si ostina a non intendere le cose sono solo 2, o non ci si arriva a capire allora me ne scuso perchè al di là delle idee politiche evidentemente diverse ,do per scontato di aver a che fare con tutte persone intelligenti,(spero sia così) oppure non si vuole intendere e non c'è peggior sordo di chi non vuol intendere. Saluti
oggetto: RE: RE: RE: RE: tipico del peggior comunismo da: Francesco
   09/11/2011 ore 13:26
  La cosa triste e leggerLa sentenziare riguardo a un'associazione di cui lei, se va bene, ha letto qualcosa su Repubblica. Ed è casomai alla Sua ingiustificabile pigrizia intellettuale che si devono le grosse imprecisioni nel suo racconto.

Dunque: Il permesso per la palestra di Matassino era stato chiesto a nome del Bargello (Associaziono di Promozione Sociale afferente al circuito di CasaPound Italia, come specificato nella richiesta) per una serata musicale. Ed a tutti gli effetti di una serata musicale si trattava, visto che nella stessa maniera vengono chiamati i concerti, anche quelli in cui certi gruppi (anche in Valdarno) hanno inneggiato all'odio politico antifascista. Tale permesso non è stato tolto al momento in cui sono stati visti i manifesti, ma SOLO dopo che la sinistra figlinese aveva gridato allo scandalo.

Riguardo gli Zetazeralfa e il concerto in generale: non chiedo onestà intellettuale a chi mi accosta tifo calcistico, nicchie culturali e pensieri politici in un unico calderone (segno evidente della propria pochezza in fatto di dibattito). Quantomeno, le chiedo di avere un po' di rispetto per la Sua intelligenza e di tastare con mano quella realtà tanto aberrante di cui lei parla. L'evento era pubblico, non mi pare di averla vista fra i partecipanti.

oggetto: RE: RE: RE: RE: RE: tipico del peggior comunismo da: Moderato...
   09/11/2011 ore 23:32
  Francesco, lei conferma esattamente quello che io ho spiegato nel post precedente.
Si direbbe che quindi siamo d'accordo almeno sui fatti,solo che lei a questi fatti gli da un valore e un significato ed io completamente altri. Io sarei già molto contento di sentire che lei pur mantenendo le sue idee, almeno comprenda che con la violenza, con la discriminazione e con il razzismo non si va da nessuna parte. 1° perchè c'è sempre qualcuno più violento di te, 2° Perchè nel giochino della discriminazione e del razzismo c'è sempre qualcuno che sta più a nord di te o che si sente di una razza migliore della tua ecc. 3° Perchè lei probabilmente vede in casapound una forma di ribellione a questo Sistema e la posso capire,ma si scorda che questo sistema affonda le sue radici nella violenza,fisica, morale,psicologica,economica, culturale ecc. Questo sistema in cui viviamo ha fatto della violenza la sua forza da migliaia di anni e lei pensa di poterlo cambiare riproponendola ? Cosa distingue lei o qualunque altra organizzazione che si basa su una metodologia violenta da questo sistema ? Infine non creda che non sia informato, sono molto informato, cerco di capire le cose e fino in fondo e per poterlo fare devo parlare con tutti e per questo ho parlato spesso con i ragazzi di Casapound e ho letto sui vostri siti per capire cosa pensavate, conosco le vostre istanze sociali solo che penso che la vostra metodologia sia profondamente sbagliata e fallimentare. Ghandi ha liberato un popolo intero dal giogo Inglese con la Non-violenza. E Martin Luther King ha compiuto la più grande rivoluzione culturale e sociale dell'America da 100 anni a questa parte e lo ha fatto con la Non-violenza. Quando s'instillano nella gente idee di violenza o di farsi giustizia con la forza,solitamente la storia insegna che questa gente viene e queste idee vengono usati per i fini di qualcun'altro che sta dietro le quinte e quando non si serve più una volta esaurito il loro scopo di solito si viene fatti fuori fisicamente o politicamente. Lo sa perchè ? Perchè la gente smette di pensare con la propria testa ma comincia a pensare e ad agire con la testa di un altro, si viene usati e si diventa strumento in mani altrui, si scarica la propria rabbia, la propria frustrazione, la propria impotenza di non riuscire a cambiare il mondo in cui si vive ci si sfoga di tutte le ingiustizie e di tutti i calci in culo che abbiamo preso per una vita a partire dalla famiglia, passando per la scuola, fino ad arrivare al lavoro e alla politica. La rabbia della gente viene incanalata ed usta per altri fini. Ecco, ci si sfoga su quello vicino a te perchè diverso da te,pensando che sia lui il tuo nemico, ci si sfoga con chi la pensa diversamente da te pensando che sia colpa sua se si vive in un mondo così ecc. E' solo l'ennesimo inganno e come disse qualcuno siamo come capponi portati al macello che mentre ci portano al macello presi per le gambe e messi a testa in giù si beccano l'un con l'altro,senza vedere che il vero responsabile non è il povero cappone che strepita accanto a te ma chi ci ha messo in questa assurda condizione. E così negli anni chi detiene il potere è stato così abile da dvidere la gente su tutto, a tal punto che adesso noi non ce ne accorgiamo neanche più..... Ci hanno diviso su tutto, dallo sport, al modo di vestire,alle etnie, alle ideologie,alla politica, fino ad arrivare ai giorni nostri dove la gente è profondamente divisa su tutto. Ci si fa la guerra e le scarpe l'un con l'altro,mentre chi detiene il potere prospera. Per questo le ripeto con la violenza non si va da nessuna parte è fine a se stessa e si diventa solo strumento inconsapevole ,con la discriminazione poi che è il motore della divisione fra i popoli non si fa nemmeno in tempo a partire con un'idea di cambiamento che siamo gia belle che fermi. Le auguro una buona serata e spero che la notte le porti consiglio.

oggetto: RE: RE: RE: RE: RE: RE: tipico del peggior comunismo da: Francesco
   10/11/2011 ore 14:56
  E invece non mi sembra proprio che siamo d'accordo sui fatti: perchè lei afferma la versione ufficiale, quella cioè secondo la quale all'origine del divieto ci sarebbe la volontà di nascondere l'arrivo di chissà quale feccia, mentre è evidente che questa "feccia" lei coi suoi occhi non l'ha mai vista. Questi pericolosi individui sono in prima linea da quattro anni al servizio non di una non meglio specificata violenza politica (leit motiv del suo intervento, ovviamente mai ricondotto ad un solo fatto realmente accaduto) ma nel soccorso sociale, nell'organizzazione di eventi culturali, nell'impegno al servizio delle popolazioni colpite da tragedie (terremoto in abruzzo, alluvione in veneto, in toscana e in liguria), e non soltanto: la stupirà sapere che tramite l'associazione Solidaritè Identitè (onlus afferente al circuito di CasaPound) e insieme all'Associazione Popoli CasaPound porta il suo aiuto ai Karen della Birmania, ai Serbi del Kosovo, ai Boeri del Sudafrica, perfino (orrore!) ai Kenioti. CasaPound Italia è l'associazione che vanta al suo attivo il maggior numero di conferenze fra tutte le Associazioni di Promozione Sociale d'Italia, spaziando da Berto Ricci a Che Guevara, dalla Crisi del Debito alle Coppie di Fatto. E a proposito di Coppie di Fatto, fra l'altro, spero le farà riflettere quanto segue: CasaPound Italia ha ospitato l'On. Paola Concia presso la sua sede nazionale, presentando un suo documento di Riconoscimento delle coppie di fatto. Al termine della conferenza la Concia si è stupita nel constatare che era riuscita a fare con CPI quello che in dieci anni non era riuscita a fare col suo partito (PD). E di esempi ce ne sarebbero altre decine.

Ora, seriamente, crede di essere stato intellettualmente onesto nel suo primo intervento? O forse è il caso che anzichè smanettare su internet non sia il caso di fidarsi un po' meno di youtube e toccare con mano ciò che si intende giudicare? CasaPound è in Valdarno: non avrà certo problemi a trovarli ;)

oggetto: RE: RE: RE: RE: RE: RE: RE: tipico del peggior comunismo da: a
   11/11/2011 ore 09:19
  http://www.youtube.com/watch?v=CkKlZTgqSqY

siete ridicoli, senza offesa... vi nascondete dietro il perbenismo e il vittimismo, mentre siete ben protetti dai piani alti. Vi permettete di fare aggressioni vigliacche e allo stesso tempo piangere... Nel video la polizia vi chiama pure per nome, e anche a Piazza Navona volevate passare da vittime, quando avevate un camion di spranghe, e le vostre famose cinghie che fa tanto maschio. Non ci sarà spazio per i fascisti, ne vecchi ne nuovi. E se la Costituzione non vi basta, sarà la gente a farvelo capire (e non è una minaccia, ma un dato di fatto).

oggetto: RE: RE: RE: RE: RE: RE: RE: RE: tipico del peggior comunismo da: Francesco
   11/11/2011 ore 17:51
  "a" (ma è il nome o il cognome?) ti ho già risposto di sopra. Sarebbe carino un pubblico dibattito su Piazza Navona. Se solo UNA delle vittime di quelle aggressioni avesse sporto denuncia o soltanto avesse avuto le palle di affrontarlo.

Non è questa la sede, ma per quanto mi riguarda, quando vuoi ;)

oggetto: Gli scout da: Zorro
   06/11/2011 ore 17:51
  Gli scout sono dei bambini vestiti da cretini, guidati da un cretino vestito da bambino.
Solo in Italia questa frase è stata erroneamente attribuita a George Bernard Shaw (premio Nobel 1925- irlandese), e non a Jack Benny (comico-americano): A scout troop consists of twelve little kids dressed like schmucks following a big schmuck dressed like a kid.
Lungi da ma voler sottovalutare il rigurgito, ma non può sfuggire la coerente pochezza di questi novelli scout quali bambini vestiti da cretini. Che tali, in effetti, sono e tali si manifestano. Vorrebbero palesarsi per quelli che: rendi forti i vecchi sogni (5x1000), oppure radio bandiera nera (dal sito casaponud). Ma se poco poco si distraggono mostrano di esser ciò che sono: cresciuti a Candy Candy ed a Gig robot e non a pane e manganello (come vorrebbero far credere). Sono svernati a Coca cola e jukebox e non a olio di ricino e spedizioni. Infatti questi “bambini vestiti da cretini” ci rendono edotti che: …. comunicheremo presto la nuova location. Si si avete letto bene dicono “location”, proprio loro del boia chi molla, loro di “Azione quindi. Azione eclatante quando necessario.” (sempre loro sito). Loro dicono location.
Qui in valdarno hanno, invece, la location. Qui sono più glamour. Qui sono come la pubblicità del Cynar….. è una amaro….pazza! Qui non hanno olio di ricino qui hanno la location. Hoi Hoi mi si son rotte le unghie a scrivere “antifa’ figli di tr…..” come hanno scritto nel sottopasso della stazione. So talmente svernati a Coca cola ed omogenizzati che non hanno nemmeno il coraggio né tantomeno l’orgoglio di rivendicare la loro iniziativa, infatti la declassano ad “manifestazione, di carattere eminentemente sportivo”. Piccini…………….. sono o non sono dei boy scout, dei bambini vestiti da cretini, guidati da un cretino vestito da bambino. Che volete che facciano? Sport solo ingenuo sport. Sul bambino vestito da cretino c’è poco da dire; le cronache narrano che se mette in fila tre concetti, sta una settimana intera, con l’emicrania. Antifascismo sempre! Ma con questi è troppo facile non c’è divertimento (sicuri di non aver nulla di meglio?).

oggetto: RE: Gli scout da: Lorenzo Zatini
   08/11/2011 ore 12:16
  Ora mi spieghi che cosa c'entrano gli SCOUT con Casapound!

AZIONA IL CERVELLO PRIMA DI SCRIVERE, ZORRO!

oggetto: RE: Gli scout da: Sandalino
   07/11/2011 ore 14:11
  Sinceramente non ho capito cosa c...o c'entrano gli scout...
oggetto: RE: Gli scout da: simona
   07/11/2011 ore 09:23
  ahahahah...geniale! io la trovo un'argomentazione "adatta al soggetto" sinceramente...e anche molto ben esposta!!! ma questo convegno+concerto dove dovevano distruggere il mondo, mettere i morti nella fossa comune, e altro che era nel loro evento, poi l'hanno fatto?
oggetto: RE: RE: Gli scout da: Francesco
   07/11/2011 ore 14:13
  Distruggere il mondo? Mettere i morti nella fossa comune? Ma che ti droghi? Cosa c'è nell'espressione "Seminario di MMA, Conferenza e Concerto" che non ti è chiaro?


oggetto: RE: RE: RE: Gli scout da: simona
   07/11/2011 ore 15:05
  intanto voglio rassicureti sul fatto che la mia unica droga è il caffè la mattina e poi ti riporto le citazioni dell'evento in questione su facebook"Ore 15.00 - Fiato alle trombe, rullo di tamburo, buttiamo giù le porte ed entriamo."
"Chi sopravvive, potrà continuare la serata con noi finchè ci va.
I cadaveri verranno gettati nella fossa comune dietro al locale.
I parenti hanno 12 ore di tempo per identificarli poi verranno fatti sparire."...non era proprio preciso, ma andavo a memoria...non ci sono andata tanto lontana dai!se te lo sei perso e ci tieni posso mandarti il link!

oggetto: RE: RE: RE: RE: Gli scout da: Francesco
   07/11/2011 ore 17:07
  www.ironia.it
oggetto: RE: RE: RE: RE: RE: Gli scout da: simona
   08/11/2011 ore 07:50
  e allora non te la prendere tanto e fattela una risata no???
oggetto: RE: Gli scout da: Francesco
   07/11/2011 ore 08:10
  Un'argomentazione più consistente no eh?


E poi parli te che stai fermo al Jukebox...

oggetto: RE: Gli scout da: ilaria
   07/11/2011 ore 08:09
  Non c'è che dire Zorro, questa è proprio una "Z" a fil di fioretto!
La curiosità è donna, malgrado il motto, non sono mai stata curiosa come adesso di vedere la fronte di così grande intelletto!
saluti

Inserisci un nuovo commento | Trova l'ultimo commento inserito
 
Torna a inizio pagina

       
Seguici su:

Calendario eventi

News da figline.it
Castello di Sammezzano: presentato esposto per degrado
...presentato alla procura di Firenze dal movimento "Save Sammezzano"
Partira' ufficialmente il 14 dicembre la Stagione Concertistica del Garibaldi
Apertura con il direttore Dausgaard e il violinista Kraggerud...
Aspettando Natale a Rignano: numerose iniziative tra capoluogo e frazioni
L'Amministrazione Comunale presenta le feste del territorio in occasione del Natale 2018.
I turni delle farmacie per l'8 e il 9 dicembre 2018
Le aperture delle farmacie per il week-end a Figline e Incisa Valdarno...
In piazza Ficino tornano i presepi del Calcit Valdarno Fiorentino
Dall'8 dicembre al 6 gennaio oltre 100 presepi da tutto il mondo per sostenere la onlus che si occupa dei malati oncologici
lista completa

Stradario
Cerca indirizzo


Meteo
HomePage MANGIARE e BERE DOVE DORMIRE Gallerie Fotografiche Figline e dintorni

HiHo srl 
Sede legale: Via G.Donizetti, 52 - 50018 Scandicci (FI) - Sede operativa: Via Vetreria, 73 50063 Figline Valdarno ( Fi )  
tel. +39 055 5357453 - fax +39 055 5609013 - info@figline.it - P.Iva 05443270482

Powered by Hiho S.r.l © 2018
Questo sito utilizza i cookies, tecnici e di terze parti per ottimizzare l'esperienza di navigazione degli utenti connessi.

ACCETTO - DETTAGLI