HomePage DOVE DORMIRE MANGIARE e BERE Figline e dintorni Gallerie Fotografiche
logo www.figline.it
Luned? 23 aprile | 03:32 am Ricerca nel sito nel web
 

JEWELS PHOTO 2018 International. Iscriviti su www.photocontestclub.org

Figline.it : RUBRICHE » Cronaca » MOVIMENTO 5 STELLE: PRESENTAZIONE DELLA PROPOSTA POPOLARE "ZERO PRIVILEGI"
Menu principale

News dal web

I Vostri Ultimi Commenti

Guestbook

Lasciateci i vostri commenti, impressioni, consigli....o anche solo un saluto!

Vai al Guestbook


Webmail

Visitatori dal 01/12/2006
Numero visite: 25628089
MOVIMENTO 5 STELLE: PRESENTAZIONE DELLA PROPOSTA POPOLARE "ZERO PRIVILEGI"
Data pubblicazione 14/09/2012 11:14:29

 

Firenze: Lunedì 17 settembre i promotori della proposta del MoVimento 5 Stelle presenteranno ufficialmente le firme raccolte dagli attivisti, presso la sede della Regione Toscana.

In questi giorni i media sono impegnati ad analizzare puntigliosamente ogni accadimento che coinvolge il MoVimento 5 Stelle; siamo dunque orgogliosi di poter annunciare a tutti i cittadini della Toscana che i gruppi a 5 stelle della loro regione hanno raggiunto e superato l'obiettivo della raccolta firme per presentare la proposta di legge regionale denominata "Zero Privilegi" che mira ad abbattere i privilegi della politica in Regione ed i relativi costi per un risparmio annuo di 4,5 milioni di euro.
La legge propone di tagliare la retribuzione dei consiglieri regionali attraverso la diminuzione dell'indennità di carica e di funzione e l'abolizione dell'indennità di fine mandato, del trattamento di missione, della diaria e del rimborso spese di trasporto. L'attuazione della proposta permetterebbe un risparmio annuo di 4,5 milioni di euro. I moduli, con le migliaia di firme raccolte - ben oltre la necessaria soglia di legge - saranno consegnate all'ufficio competente della Regione il giorno 17 Settembre 2012, alle ore 9:30.
Nell'occasione gli attivisti e simpatizzanti si ritroveranno davanti al palazzo del Consiglio Regionale, a Firenze, per festeggiare il successo dell'iniziativa e ricordare a tutti i consiglieri regionali, che si troveranno presto a discuterla, che sono i cittadini a decidere del loro futuro e non i vari partiti politici.
La stampa tutta è invitata a partecipare.

 

(Movimento 5 Stelle - Toscana)


 Condividi su facebook

lista dei commenti inseriti dagli utenti (13 commenti in totale)
Inserisci un nuovo commento | Trova l'ultimo commento inserito
ATTENZIONE!!! FUNZIONE SPERIMENTALE
Se vengono attivati nuovi commenti su questa pagina avvisami alla seguente mail (usare il pulsante '-' per rimuovere una mail precedentemente aggiunta)
oggetto: azzeriamolo da: Roberto Renzi
   24/09/2012 ore 13:47
  "anche se non sono d'accordo"
VISTO CHE GLI ITALIANI VOGLIONO L'ABOLIZIONE DI QUALSIASI ESBORSO AI PARTITI, E VISTO CHE I POLITICI DEVONO ESSERE AL SERVIZIO DEL LORO PRINCIPALE DICO - ABOLIAMO IL FINANZIAMENTO PUBBLICO

oggetto: RE: azzeriamolo da: Roberto G.
   29/09/2012 ore 07:59
  A parole siete bravi ma sui fatti il volere del principale(cittadini-popolo) viene cacato ZERO visto come avete fatto in consiglio comunale con la mozione sul referendum dell'acqua. Grazie ma potete restare anche a casa se lavorate cosi .
oggetto: RE: RE: azzeriamolo da: Renzi Roberto
   29/09/2012 ore 15:45
  Personalmente io sono a favore della legge Ronchi, non credo che prima o poi non si debba vendere le società che erogano l'acqua, e prima o poi tutti sappiamo che l'Europa ce lo chiederà, quindi il mio voto era e sarà contrario, spiacente non sono un piacione ho anche le mie idee
oggetto: RE: RE: RE: azzeriamolo da: Roberto G
   02/10/2012 ore 08:31
  Non credo che i 27 milioni di italiani elettori a favore del referendum interessi la posizione e le sue idee lei e dipendente e a mancato il volere del principale ( popolo ).
oggetto: RE: RE: RE: RE: azzeriamolo da: Roberto Renzi
   02/10/2012 ore 15:55
  Sciocchezze è palese che dobbiamo aspettare che il parlamento si esprima con una normativa.

Guardi che nel 2006, circa 6 anni fa il popolo si è espresso contro la diminuzione dei parlamentari, quel referendum era confermativo senza quorum, con la vittoria del "SI" già in questa legislatura avremmo avuto 200 sen. e 400 onorevoli contro i 315+sena vita e 630 on.attualmente in carica.
In quell'occasione il popolo ha deciso perchè il referendum era confermativo, non con la tipologia di referendum come quelli per l'acqua, che si prestano a qualsivoglia interpretazione.

Come dice.... sul numero dei parlamentari il popolo ha cambiato idea, che c'è di male solo gli....... non cambiano idea.

oggetto: RE: RE: RE: RE: RE: azzeriamolo da: Roberto G.
   03/10/2012 ore 09:30
  Parlamento si esprima , la consulta si è già espressa abrogando le leggi del governo berlusconi che cercavano di affossare l'esito del referendum .Con il referendum erano stati tolti i soldi alla politica ma poi il parlamento con dentro i dipendenti del popolo hanno fatto i c...i loro e oltre tutto sono corrotti e ladri ma non si vergognano minimamente tanto che questi ladri e ribadisco ladri dovrebbero votare la legge anti corruzione ma mi faccia il piacere ,anzi ora ora arriva la notizia la legge anticorruzione non passa perchè il PDL deve salvare il tromba minorenni.
oggetto: RE: RE: RE: RE: RE: RE: azzeriamolo da: Roberto Renzi
   03/10/2012 ore 11:38
  Ha ragione il referendum ha abrogato la legge realizzata dal governo Berlusconi, finisce li. Dare interpretazioni è assurdo, l'abrogazione rimette in campo la vecchia legge, quindi siamo già a posto possiamo lasciare tutto com'è.

Per il resto non le rispondo, fare una legge non è come fare una pizzetta occorrono più di 5 minuti e le ricordo anche che uno degli emendamenti alla legge anticorruzione è stato proposto da Angelino Alfano e chiede che chi ruba subisca una pena reclusiva da 2 a 6 anni, è perdere tempo questo?
Comunque per rasserenarla il Presidente Schifani ha dichiarato che l'iter dovrebbe svolgersi in 2 settimane.

oggetto: Svegliaaaaa da: Roberto G.
   24/09/2012 ore 07:27
  Forse i politici diventano milionari con i nostri soldi caro Melchiorre (vedi il caso tra i tanti di ER BATMAN). per gli alberghi possono prenotare quelli piu economici no il BAGLIONI come a fatto il sig.Monti a firenze.
oggetto: qualunquismo, delirante da: Melchiorre
   17/09/2012 ore 09:46
  Mi spiace ma e qualunquismo, se abbassare lo stipendio dei consiglieri è lecito e giusto, levare la diaria è assurdo, mi spiego la sede del consiglio è a Firenze - voi fareste il consigliere regionale se foste di Massa-Carrara e venire a Firenze e pernottare vi costasse più del solo rimanente - fate i conti una decina di viaggi una ventina di pernottamenti in hotel....

Perchè dover andare ad un convegno a Bologna o andare a parlare con il Governo a Roma portando due o tre collaboratori.... al costo di 700-800, fra viaggio hotel ed i collaboratori che mangiano avolo... voi lo fareste con uno stipendio di 2500 euro.

Per me lo stipendio va abbassato, non ci sono dubbi, ma per la diaria e tutte le altre cose occorre parlarne...altrimenti avremo consiglieri regionali di Firenze e solo di Firenze (città) e nessuno andrà a Roma o Bruxelles per attivare i canali giusti, ma si limiteranno a scrivere letterine, oppure oppure.....ma perchè non ci ho pensato prima i politici lo potrebbero fare solo i milionari .... così andrà benissimo......

oggetto: RE: qualunquismo, delirante da: Massimo Artini
   26/09/2012 ore 10:25
  Salve Melchiorre,

non è qualunquismo. Nella nostra proposta presentata si tratta di togliere tutti quei rimborsi forfettari.

Posto che se io vado a lavorare a Firenze da San Giovanni Valdarno nessuno mi rimborsa il treno e quindi non vedo perché debba essere rimborsato chi fa il consigliere regionale, il principio della nostra proposta è legare all'effettiva spesa i rimborsi dei consiglieri.

In più una cosa: perché uno dovrebbe fare il consigliere? per spirito civico! se viene preso come un lavoro da cui guadagnare poi ci si ritrova nelle situazioni scandalose del Lazio!

Saluti

oggetto: RE: RE: qualunquismo, delirante da: Melchiorre
   26/09/2012 ore 15:00
  Mi spiace conttadirti mma hai fatto l'esempio sbagliato 80 euro di abbonamento per fare s. giovanni firenze e tornare a casa è una cosa.

fare massa o grosseto/firenze è un'altra e prevede che ti fermi a dormire una quindicina perlomeno di notti e non sei solo hai collaboratori e questi sono a carrico, la matematica non è una opinione fai

50x3camere= 150 costi camere hotel x15 giorni=2.250

se tu guadagnassi 2500 e basta come faresti?
Ora cavalcare la protesta è il vostro programma ma se in quei 15 giorni di attività politica questi mangiano e non digiunano è un attività a rimessa fare il consigliere regionale....

senza portaborse non fai niente non scrivi neanche una letteria figuriamoci una legge, e per scivere una legge occorre che i collaboratori siano preparati

quindi basta qualunquismo,,,,, un giusto stipendio e dei giusti rimborsi che permettano a tutti di partecipare non solo ai ricchi, se ci restano ancora in Italia con questa tassazione esagerata i primi nel mondo ...che c........

oggetto: RE: RE: RE: qualunquismo, delirante da: Massimo Artini
   02/10/2012 ore 11:15
  Ciao Melchiorre,

un conto sono i rimborsi forfettari e un conto i rimborsi a pié di lista.

in più la nostra proposta non taglia il costo dei gruppi consiliari. Il lavoro, se rendicontato e con buon senso, dei dipendenti al servizio dei consiglieri è fondamentale. Nessuno può dire che quello sia il costo che la politica deve supportare (non si tratta di rimborsi elettorali). Ovvio che se l'azione portata dai consiglieri è nulla, io considero quei soldi, soldi buttati. Lo stesso dicasi su come vengono impegnati: se per ogni consigliere devono essere inseriti nuovi dipendenti la macchina regionale avrà sempre un carico maggiore di dipendenti inutili. Fare come hanno fatto in Emilia o in Piemonte i consiglieri regionali del M5S, ovvero scegliere tra i dipendenti regionali quelli più meritevoli è la cosa più opportuna. Lo stesso dicasi degli impegni reali di spesa rispetto ai budget (in Emilia l'hanno rendicontato e sono di un 40% più bassi rispetto ai budget).

Saluti

oggetto: RE: RE: RE: qualunquismo, delirante da: Roberto G.
   29/09/2012 ore 07:58
  Per scrivere una letteria forse ci vuole anche programma per errori d'ortografica.La regione fornisce il personale e un giurista per scrivere le leggi non deve pagarlo il consigliere .
Inserisci un nuovo commento | Trova l'ultimo commento inserito
 
Torna a inizio pagina

       
Seguici su:

Calendario eventi

News da figline.it
Costruire giochi in legno: sabato 21 laboratorio al Giardino
L'associazione Ingegneria del Buon sollazzo accogliera' grandi e piccini dalle 15,30
Il 25 aprile a Pelago torna la tradizionale Biofioricola di primavera
Mercato di prodotti biologici, fiori, artigianato artistico, mostre, laboratori per bambini e animazione
Minacce e offese al professore, tre indagati
Lucca: immagini virali in rete, docente umiliato dai bulli della classe
Teatro Garibaldi: nella prossima stagione tanti big sul palco
Solfrizzi, Buffa, Ornella Muti, Pannofino, Violante Placido, Massimo Ranieri...
A Reggello il bando per la riduzione delle tariffe dei nidi
Il Comune ha aderito al progetto della Regione Toscana per l'attribuzione dei fondi nazionali 0-6 del MIUR
lista completa

Stradario
Cerca indirizzo


Meteo
HomePage DOVE DORMIRE MANGIARE e BERE Figline e dintorni Gallerie Fotografiche

HiHo srl 
Sede legale: Via G.Donizetti, 52 - 50018 Scandicci (FI) - Sede operativa: Via Vetreria, 73 50063 Figline Valdarno ( Fi )  
tel. +39 055 5357453 - fax +39 055 5609013 - info@figline.it - P.Iva 05443270482

Powered by Hiho S.r.l © 2018
Questo sito utilizza i cookies, tecnici e di terze parti per ottimizzare l'esperienza di navigazione degli utenti connessi.

ACCETTO - DETTAGLI