HomePage DOVE DORMIRE MANGIARE e BERE Figline e dintorni Gallerie Fotografiche
logo www.figline.it
Gioved? 16 agosto | 06:15 am Ricerca nel sito nel web
 

"Ci sono due modi di vivere la vita. Uno è pensare che niente è un miracolo. L’altro è pensare che ogni cosa è un miracolo" (Albert Einstein)

Figline.it : RUBRICHE » Cronaca » PT dice no ai sindaci al secondo mandato che vogliono ricandidarsi
Menu principale

News dal web

I Vostri Ultimi Commenti

Guestbook

Lasciateci i vostri commenti, impressioni, consigli....o anche solo un saluto!

Vai al Guestbook


Webmail

Visitatori dal 01/12/2006
Numero visite: 26990460
PT dice no ai sindaci al secondo mandato che vogliono ricandidarsi
Data pubblicazione 19/09/2013 12:29:58

 

«La fusione dei comuni non sia un escamotage dei sindaci al secondo mandato per essere rieletti una terza volta. Il Consiglio regionale chieda un’iniziativa di modifica legislativa a partire dal governo affinché nel conteggio dei mandati amministrativi venga ricompreso anche quello precedente alla fusione. In sostanza non si consideri il comune nato dalla fusione un comune diverso, facendo valere l’articolo 51 del Testo Unico Enti Locali».

Sono le richieste della mozione presentata dal consigliere regionale di Più Toscana, Gian Luca Lazzeri. «I processi di fusione nella nostra regione – sottolinea – coinvolgono 57 comuni per un totale di 21 ipotesi di fusione. I casi invece in cui le ipotesi di fusione sono già state sottoposte a referendum consultivo sono 6 (Casentino, Isola d’Elba, Figline-Incisa, Castelfranco-Pian di Scò, Fabbriche di Vergemoli e San Niccolò-Montemignaio) e in 3 casi, Figline-Incisa, Castelfranco-Pian di Scò e Fabbriche di Vergemoli l’esito referendario ha dato una valutazione favorevole alla fusione.

Il prossimo mese si svolgeranno altre consultazioni per 9 ipotesi di fusione, una svolta importante per la nostra regione che deve essere tutelata da eventuali derive personalistiche visto che numerosi primi cittadini dei comuni in corsa per la fusione si trovano al secondo mandato consecutivo (20 su 38 comuni escludendo quelli dove ha vinto il no del referendum). C’è il rischio che, tra le segrete motivazioni che spingono per la fusione, ci sia la prosaica volontà di bypassare il vincolo del divieto del terzo mandato.

E nelle more dell’approvazione di questa legge per meglio rendere visibile ai cittadini che l’esigenza della fusione dei comuni è esclusivamente nel loro interesse, noi chiediamo da subito ai sindaci al secondo mandato, di esplicitare una volontaria denuncia alla ricandidatura. Sarebbe un ulteriore passo verso quel rinnovamento della politica oggi estremamente necessario».

Fonte: Gruppo Più Toscana - Toscana Consiglio Regionale


 Condividi su facebook

lista dei commenti inseriti dagli utenti (1 )
Inserisci un nuovo commento | Trova l'ultimo commento inserito
ATTENZIONE!!! FUNZIONE SPERIMENTALE
Se vengono attivati nuovi commenti su questa pagina avvisami alla seguente mail (usare il pulsante '-' per rimuovere una mail precedentemente aggiunta)
oggetto: parole sante da: Roberto Renzi
   20/09/2013 ore 07:10
  A pensar male si fa peccato ----- ma qualche volta------
Quindi la rottamazione Ŕ finita????

Inserisci un nuovo commento | Trova l'ultimo commento inserito
 
Torna a inizio pagina

       
Seguici su:

Calendario eventi

News da figline.it
IL MINISTRO DI MAIO IN VISITA AL SITO BEKAERT DI FIGLINE
Stamani il Ministro Di Maio e' venuto a Figline, a far visita al presidio davanti allo stabilimento Bekaert di via Petrarca, per ribadire la vicinanza delle Istituzioni ai lavoratori.
Nuovi pavimenti nelle sale operatorie dell'Ospedale Serristori
I lavori saranno effettuati durante la consueta sospensione estiva degli interventi chirurgici programmati. Ambienti agibili gia' dal 26 agosto
Firenze. Caldo, allerta rossa anche per oggi, venerdi' 10 agosto
I consigli: limitare le attivita' all'aperto soprattutto per gli anziani, ma anche bambini e soggetti fragili
La Sangiovannese vince 3-1 a Rignano
Finisce con questo risultato l'amichevole estiva tra le due squadre
Asfaltature: in partenza 227mila euro di lavori
Interventi per 175mila euro a La Massa, Mezzule, Pian delle Macchie, Poggiolino, Matassino e centro Figline. In via Roma in programma 52mila euro di manutenzioni straordinarie
lista completa

Stradario
Cerca indirizzo


Meteo
HomePage DOVE DORMIRE MANGIARE e BERE Figline e dintorni Gallerie Fotografiche

HiHo srl 
Sede legale: Via G.Donizetti, 52 - 50018 Scandicci (FI) - Sede operativa: Via Vetreria, 73 50063 Figline Valdarno ( Fi )  
tel. +39 055 5357453 - fax +39 055 5609013 - info@figline.it - P.Iva 05443270482

Powered by Hiho S.r.l © 2018
Questo sito utilizza i cookies, tecnici e di terze parti per ottimizzare l'esperienza di navigazione degli utenti connessi.

ACCETTO - DETTAGLI