HomePage MANGIARE e BERE DOVE DORMIRE Gallerie Fotografiche Figline e dintorni
logo www.figline.it
Luned? 11 novembre | 10:34 pm Ricerca nel sito nel web
 
Figline.it : RUBRICHE » Cronaca » Il Museo di Arte Sacra di Reggello accreditato dalla Regione Toscana
Menu principale

News dal web

I Vostri Ultimi Commenti

Guestbook

Lasciateci i vostri commenti, impressioni, consigli....o anche solo un saluto!

Vai al Guestbook


Webmail

Visitatori dal 01/12/2006
Numero visite: 30672120
Il Museo di Arte Sacra di Reggello accreditato dalla Regione Toscana
Data pubblicazione 14/10/2019 11:09:30

Il Museo Masaccio d’arte sacra di Reggello è stato accreditato come “Museo di rilevanza regionale”. Una notizia importantissima che permetterà a questa istituzione culturale, situata nel territorio comunale di Reggello di avere benefici economici, ma soprattutto di visibilità anche a livello nazionale.
Il Museo, situato presso la bellissima Pieve di San Pietro a Cascia, ospita al suo interno il Trittico di San Giovenale, che Masaccio ha dipinto all’età di 20 anni, e altre interessanti opere, oltre ad un percorso multimediale dedicato al famosissimo pittore rinascimentale. La struttura, inserita nel Sistema Museale del Chianti e Valdarno Fiorentino, ha avuto comunicazione della decisione della Regione Toscana nei giorni scorsi dopo la verifica del rispetto delle condizioni dettate dal “Testo Unico delle disposizioni in materia di beni, istituti ed attività culturali”.
L’accreditamento regionale darà la possibilità al Museo Masaccio di accedere di diritto al finanziamento che annualmente la Regione Toscana concede, inoltre permetterà l’accesso al costituendo Sistema Museale Nazionale.
Per poter ottenere il riconoscimento, il Comune di Reggello, la Parrocchia di Cascia e il Sistema Museale del Chianti e Valdarno Fiorentino, con la collaborazione della Soprintendenza ABAP di Firenze, hanno realizzato un nuovo regolamento che prevede, tra le altre cose, la presenza di un direttore che sarà Nicoletta Matteuzzi Direttore del Sistema Museale Chianti Valdarno, e del Museo Ghelli di San Casciano, un curatore Maria Italia Lanzarini ed un responsabile della sicurezza Andrea Degl’Innocenti
Questo riconoscimento premia il museo reggellese che con grande impegno garantisce un’apertura media di 24 ore settimanali e viene valorizzato grazie anche alle attività dell’Associazione Culturale Gruppo della Pieve. Fra gli elementi determinanti che hanno portato all’accreditamento sicuramente vi è la costante programmazione di attività di ricerca e approfondimento e la loro divulgazione al pubblico, la realizzazione di restauri delle opere del museo e l’acquisizione di nuovi pezzi, la realizzazione della proposta didattica museale, di mostre tematiche, di eventi culturali, di pubblicazioni (azioni di valorizzazione). Da non dimenticare che il museo offre la completa accessibilità fisica per persone con disabilità.
"Esprimo grande soddisfazione per il raggiungimento di questo obiettivo – Afferma l’Assessore alla Cultura del Comune di Reggello Adele Bartolini - che premia la sinergia tra i vari soggetti interessati e gli importanti sforzi che abbiamo fatto in questi ultimi anni per valorizzare e far conoscere sempre di più il Museo Masaccio, un vero gioiello del nostro territorio".

Per maggiori informazioni ed immagini relative: http://www.museomasaccio.it

 


Unione Comuni Valdarno Valdisieve


 Condividi su facebook

lista dei commenti ricevuti
Inserisci un nuovo commento | Trova l'ultimo commento inserito
ATTENZIONE!!! FUNZIONE SPERIMENTALE
Se vengono attivati nuovi commenti su questa pagina avvisami alla seguente mail (usare il pulsante '-' per rimuovere una mail precedentemente aggiunta)

       
Seguici su:

Calendario eventi

News da figline.it
Catene o pneumatici invernali, scatta l'obbligo
A partire dal 15 novembre...
Reggello. Teatro Excelsior: si apre la stagione con Ottavia Piccolo
Mercoledi' va in scena lo spettacolo "Donna non rieducabile"
Visite guidate: a novembre 4 appuntamenti culturali a Figline
Domenica 10 e sabato 16 novembre Daniela Matteini, su prenotazione, guidera' i visitatori alla scoperta della Fondazione Pratesi e dell'Antica Spezieria
Marco Brachi e' il nuovo allenatore del Valdarno FC
Lo stadio di Rignano sull'arno sara' intitolato ad Astori
Una via del paese, invece, portera' il nome di Stefano Borgonovo, morto nel 2013 a causa della Sla che lo aveva colpito.
lista completa

Stradario
Cerca indirizzo


Meteo
HomePage MANGIARE e BERE DOVE DORMIRE Gallerie Fotografiche Figline e dintorni

HiHo srl 
Sede legale: Via G.Donizetti, 52 - 50018 Scandicci (FI) - Sede operativa: Via Vetreria, 73 50063 Figline Valdarno ( Fi )  
tel. +39 055 5357453 - fax +39 055 5609013 - info@figline.it - P.Iva 05443270482

Powered by Hiho S.r.l © 2019
Questo sito utilizza i cookies, tecnici e di terze parti per ottimizzare l'esperienza di navigazione degli utenti connessi.

ACCETTO - DETTAGLI