HomePage MANGIARE e BERE DOVE DORMIRE Gallerie Fotografiche Figline e dintorni
logo www.figline.it
Marted? 18 gennaio | 12:03 pm Ricerca nel sito nel web
 
Figline.it : RUBRICHE » Cronaca » Festa dell'Albero, un piccolo frutteto e tre gelsi alla primaria di San Biagio: salgono a 70 le nuove piante
Menu principale

News dal web

I Vostri Ultimi Commenti

Guestbook

Lasciateci i vostri commenti, impressioni, consigli....o anche solo un saluto!

Vai al Guestbook


Webmail

Visitatori dal 01/12/2006
Numero visite:
Festa dell'Albero, un piccolo frutteto e tre gelsi alla primaria di San Biagio: salgono a 70 le nuove piante
Data pubblicazione 30/11/2021 12:02:10

 Un piccolo frutteto con nove piante, per imparare cosa sia la biodiversità e come funzionano le stagioni osservando direttamente i cicli della natura, e tre giovani alberi di gelso: il giardino della scuola primaria San Biagio da oggi è ancora più verde grazie alla donazione del Lions Club Valdarno Masaccio e dello sponsor Ortofloricoltura Betonici Patrizia. L’ultima pianta è stata messa a dimora stamani alla presenza di circa un centinaio di bambini delle prime tre classi, una piccola cerimonia che ha segnato la chiusura degli eventi promossi dal Comune intorno alla Festa dell’Albero, la giornata nazionale che ogni 21 novembre celebra l’importanza delle piante e promuove le politiche di riduzione delle emissioni, la protezione del suolo, il miglioramento della qualità dell’aria, la valorizzazione delle tradizioni legate all’albero e la vivibilità degli insediamenti urbani. In totale, sono circa 70 i nuovi alberi piantati nelle ultime settimane.
Il primo evento legato alla Festa dell’Albero risale all’11 novembre scorso, quando circa 150 alunni della stessa primaria San Biagio piantarono oltre 50 nuovi alberelli nell’area verde vicina alla scuola insieme ai tecnici dell’Ufficio ambiente del Comune e ai Carabinieri forestali. Fu il primo degli eventi inseriti nel programma di Autumnia, la grande fiera dedicata ad ambiente, agricoltura e alimentazione. I Forestali si occuparono anche della messa a dimora di una nuova pianta nel giardino della scuola dell’infanzia di via Piave.
All’iniziativa di stamani erano presenti l’assessore all’Ambiente Paolo Bianchini, il presidente del Consiglio comunale Federico Cecoro, i rappresentanti del Lions Club Valdarno Masaccio e dell’azienda Ortofloricoltura Betonici Patrizia.
“Piantare un albero è il segnale di fiducia nel futuro più forte che possiamo dare. Per questo anche stamani lo abbiamo voluto fare insieme ai piccoli alunni della scuola primaria. Una pianta giovane è una promessa, un po’ come lo sono i nostri bambini. Ha bisogno di cura, dev’essere cresciuta con attenzione, ma presto ci ripagherà con aria pulita, un suolo più sicuro e un po’ d’ombra per le giornate più calde. Come Amministrazione stiamo investendo sul rimboschimento dei giardini e delle aree verdi del territorio, al punto che chiuderemo il 2021 con oltre 200 nuove piante messe a dimora, a fronte di 38 necessari per motivi di sicurezza”, spiega l’assessore all’Ambiente Paolo Bianchini.


--

Comune Figline e Incisa Valdarno


 Condividi su facebook

lista dei commenti ricevuti
Inserisci un nuovo commento | Trova l'ultimo commento inserito
ATTENZIONE!!! FUNZIONE SPERIMENTALE
Se vengono attivati nuovi commenti su questa pagina avvisami alla seguente mail (usare il pulsante '-' per rimuovere una mail precedentemente aggiunta)

       
Seguici su:

Calendario eventi

News da figline.it
Palio di San Rocco, al via il concorso per scegliere l'artista che realizzera' il drappo 2022
Torna l'appuntamento clou del Perdono di Figline: c'e' tempo fino al 12 febbraio per presentare i bozzetti e partecipare al bando indetto dalla Pro Loco Marsilio Ficino
Alberi di Natale: il Comune ritira a domicilio quelli in vaso
Per lo smaltimento, invece, occorre rivolgersi alle stazioni ecologiche. 14 gli abeti ripiantati lo scorso anno, in aree verdi pubbliche e scolastiche
In Toscana 7.304 casi Covid, piu' che triplicati in 7 giorni
Nuovo record che straccia quello registrato ieri
Coronavirus, sono 4.453 i nuovi casi positivi in Toscana
...Nuovo record di casi
Covid19, dal 3 gennaio nuovo hub vaccinale a Figline
Aprira' a Lagaccioni, 700 dosi al giorno per sei giorni alla settimana grazie all'accordo con Farmavaldarno e Misericordia di Figline. L'appello dell'amministrazione: "Ora uno sforzo collettivo, c'e' bisogno di medici, infermieri e volontari"
lista completa

Stradario
Cerca indirizzo


Meteo
HomePage MANGIARE e BERE DOVE DORMIRE Gallerie Fotografiche Figline e dintorni

HiHo srl 
Sede legale: Via G.Donizetti, 52 - 50018 Scandicci (FI) - Sede operativa: Via Vetreria, 73 50063 Figline Valdarno ( Fi )  
tel. +39 055 5357453 - fax +39 055 5609013 - info@figline.it - P.Iva 05443270482

Powered by Hiho S.r.l © 2022
Questo sito utilizza i cookies, tecnici e di terze parti per ottimizzare l'esperienza di navigazione degli utenti connessi.

ACCETTO - DETTAGLI