HomePage MANGIARE e BERE DOVE DORMIRE Gallerie Fotografiche Figline e dintorni
logo www.figline.it
Luned? 26 ottobre | 04:56 am Ricerca nel sito nel web
 
Figline.it : RUBRICHE » Cronaca » Da oggi consentita la vendita di cibo da asporto
Menu principale

News dal web

I Vostri Ultimi Commenti

Guestbook

Lasciateci i vostri commenti, impressioni, consigli....o anche solo un saluto!

Vai al Guestbook


Webmail

Visitatori dal 01/12/2006
Numero visite: 32372588
Da oggi consentita la vendita di cibo da asporto
Data pubblicazione 24/04/2020 11:00:31

Da venerdì 24 aprile in Toscana ristoranti e locali che somministrano alimenti potranno vendere cibo da asporto (anche il 25 aprile e il 1 maggio). Lo dispone l'ordinanza firmata dal presidente Enrico Rossi, la numero 41.
La vendita da asporto, che potranno effettuare tutti i ristoranti e i locali, anche artigianali, dovrà essere effettuata previa ordinazione on-line o telefonica.
I locali che vendono il cibo dovranno garantire che gli ingressi per il ritiro dei prodotti ordinati avvengano solo per appuntamenti e dilazionati nel tempo. Questo per evitare sia assembramenti all'esterno sia all'interno del locale, dove sarà consentita la presenza di un solo cliente alla volta.
Ogni cliente inoltre dovrà permanere all'interno del locale il tempo strettamente necessario alla consegna e al pagamento dei prodotti.
Resta invece sospesa per i ristoranti ogni forma di consumo sul posto.

ALTRE PRECISAZIONI - Con l'Ordinanza 41, invece, si conferma la possibilità di vendite di semi, piante, fiori ornamentali e piante in vaso anche negli esercizi commerciali specializzati (quanto stabilito nell'ordinanza 30). Così come conferma la possibilità di vendere calzature per bambini sia all’interno dei negozi specializzati in abbigliamento per bambini che nei negozi che commercializzano esclusivamente calzature per bambini.

Ribadisce, inoltre, che è consentito agli impianti di distribuzione di carburante funzionanti con la presenza del gestore di determinare liberamente l’orario del servizio e derogare a quanto previsto dall’articolo 96, comma 2, della legge regionale Toscana 62/2018 in ordine all’obbligo della presenza del gestore nelle fasce orarie di garanzia.

OBBLIGO DI CHIUSURA 25 APRILE E 1 MAGGIO - Tutti gli esercizi commerciali, siano essi di vicinato, medie o grandi strutture di vendita, compresi i supermercati e i centri commerciali, nei giorni 25 aprile e 1 maggio hanno l’obbligo di chiusura al pubblico, ma possono effettuare la consegna a domicilio.

 

FONTE: REGIONE TOSCANA 


 Condividi su facebook

lista dei commenti ricevuti
Inserisci un nuovo commento | Trova l'ultimo commento inserito
ATTENZIONE!!! FUNZIONE SPERIMENTALE
Se vengono attivati nuovi commenti su questa pagina avvisami alla seguente mail (usare il pulsante '-' per rimuovere una mail precedentemente aggiunta)

       
Seguici su:

Calendario eventi

News da figline.it
Firenze, reparti covid tutti pieni.
Il sindaco: "State a casa"
Liberi dai rifiuti: sabato nuova passeggiata ecologica a Figline
L'iscrizione all'iniziativa, promossa da Legambiente e UniCoop Firenze, e' obbligatoria. Ai partecipanti sara' fornito il kit per la raccolta rifiuti
Pontassieve. Family Card
Sconti e agevolazioni per le famiglie numerose
Coronavirus, per Iss 10 regioni a rischio alto su terapie intensive
ComuneFIV riassegna i suoi orti sociali, a pensionati e a cittadini maggiorenni
Su www.comunefiv.it bando, regolamento, requisiti e modulistica. Per presentare domanda c'e' tempo fino al 9 novembre
lista completa

Stradario
Cerca indirizzo


Meteo
HomePage MANGIARE e BERE DOVE DORMIRE Gallerie Fotografiche Figline e dintorni

HiHo srl 
Sede legale: Via G.Donizetti, 52 - 50018 Scandicci (FI) - Sede operativa: Via Vetreria, 73 50063 Figline Valdarno ( Fi )  
tel. +39 055 5357453 - fax +39 055 5609013 - info@figline.it - P.Iva 05443270482

Powered by Hiho S.r.l © 2020
Questo sito utilizza i cookies, tecnici e di terze parti per ottimizzare l'esperienza di navigazione degli utenti connessi.

ACCETTO - DETTAGLI